Cultura e eventi

Pescara, presentata la sesta edizione del Festival La Cultura dei Legami

Pescara. Sarà un’ edizione incentrata sul tema Famiglia, quella proposta dal Festival “La Cultura dei Legami” giunto alla sesta edizione e presentato questa mattina, in Sala Giunta del Comune di Pescara dall’Assessore alla Cultura, Mariarita Paoni Sacconi.
“Questo festival – ha spiegato l’Assessore – sarà caratterizzato dalla messa in scena di un’opera teatrale tratta dal libro l’Arminuta di Donatella Di Pietrantonio, e rappresenta sicuramente il fiore all’occhiello di una manifestazione che propone un cartellone di grandissimo valore, all’insegna della sinergia tra teatro, musica e letteratura. Un progetto da me fortemente voluto per offrireai cittadini appuntamenti importanti con la cultura e ribadire nello specifico ancora una volta l’assoluto valore dell’opera letteraria di una scrittrice abruzzese nonché far conoscere anche un’attrice e regista, Lucrezia Guidone, pescarese e vincitrice di numerosi premi internazionali in ambito teatrale, mai ospitata nella sua città natale.”
Alla presentazione del Festival erano presenti Edoardo Oliva direttore artistico del Teatro Immediato, il direttore del T.S.A. Giorgio Iraggi, la responsabile della Comunicazione del TSA Dott.ssa Roberta Gargano, il presidente della Fondazione PescaraAbruzzo Nicoletta Di Gregorio, la presidente della Commissione Cultura Manuela Peschi, il presidente della Fondazione Gianni Cordova,Vera De Gregoriis, Margherita Cordova (regista e sceneggiatrice) e il direttore d’Orchestra Sergio Oliva, in rappresentanza di istituzioni e associazioni che hanno dato un fattivo contributo all’organizzazione della manifestazione.
Al saluto dell’Assessore alla Cultura del Comune di Pescara, Mariarita Paoni Saccone, ha fatto seguito l’illustrazione del programma da parte del fondatore del Teatro Immediato, Edoardo Oliva, il quale ha sottolineato la scelta del tema della famiglia come elemento trainante delle offerte proposte in scaletta. A partire dal 19 gennaio, i cittadini di Pescara potranno seguire nel Teatro Gianni Cordova (situato nei locali dell’ex Circoscrizione Castellammare, in viale Bovio a Pescara) “La Stanza del Pastore” di Vincenzo Mambella, “In nome del Padre” di Mauro Perrotta (in scena il 2 frebbraio), “Antropolaroid” di Tindaro Granata (9 febbraioe), “La Purezza e il Compromesso” (8 marzo) liberamente tratto da Rocco e i suoi fratelli di Testori- Visconti.
Il Festival proporrà inoltre anche due appuntamenti lirici, con la direzione di Sergio Oliva: il 1 marzo “Il Barbiere di Siviglia” e il 5 aprile “Cavalleria Rusticana”, e due appuntamenti teatrali con la letteratura: “Anna” liberamente tratto da Anna Karenina di L.Tolstoj (il 22 marzo) e “Ogni ricordo un fiore” di Luigi Lo Cascio (il 19 aprile).
“L’Arminuta” andrà invece in scena il prossimo 13 febbraio al Teatro Circus e sarà la punta di diamante della manifestazione promossa dall’Assessore Mariarita Paoni Saccone con il supporto del TSA (cui va il merito di aver ristrutturato il Teatro Cordova), del Teatro Immediato, della Fondazione PescaraAbruzzo e dell’Associazione Gianni Cordova.
“La rassegna – ha spiegato Giorgio Iraggi del TSA – verrà proposta in un luogo particolare, aperto al pubblico grazie all’infaticabile volontà del compianto Gianni Cordova. Si tratta dell’apertura di un presidio della cultura che sicuramente influirà positivamente sulla cittadinanza pescarese”.

Related posts

Forza Italia su Agricoltura: “L’Europa si riprende indietro i soldi che l’Abruzzo non spende”

admin

Pescara, Ascom: “Università D’Annunzio, pessima figura in assenza cerimonia neolaureati”

admin

Pettinari: “Abruzzo fanalino di coda sui fondi per la Radioterapia”

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy