Cronaca

Chieti, la soddisfazione di Arco Consumatori per i progressi dell’azienda La Panoramica

Chieti. ARCO CONSUMATORI ABRUZZO esprime un giudizio complessivamente positivo sui progressi registrati negli ultimi sei mesi sulla qualità percepita del servizio fornito dall’azienda La Panoramica, nel comune di Chieti, che è stata testata con due rilevazioni successive nell’arco del 2019, la prima in Aprile, la seconda a Novembre
L’attività d’indagine ha preso in esame alcuni parametri che hanno riguardato la qualità percepita delle fermate, dei mezzi, del corretto svolgimento del servizio, della trasparenza e completezza delle informazioni, sui mezzi alle fermate e testando il parere degli utenti .
Le indagini si sono svolte con volontari dell’associazione che hanno esaminato direttamente sugli autobus lo svolgimento di tutte le corse da capolinea a capolinea. Prendendo in esame un campione di 150 utenti.
Obiettivo delle rilevazioni è stato quello di segnalare le aree di criticità, sollecitando e proponendo all’azienda e all’amministrazione comunale interventi di miglioramento.
Dai dati cosi raccolti, emerge un sostanziale gradimento dei cittadini confermato dal 97% degli intervistati.
Fortemente migliorata dalla prima alla seconda rilevazione la reperibilità delle informazioni in generale, in particolare sui mezziraggiungendo nella prevalenza dei casi livelli di eccellenza.
Per quanto riguarda le fermate, i rilevatori di ARCO hanno segnalato un forte miglioramento della qualità delle fermate sia a livello delle informazioni presenti che della manutenzione. Questo ha quasi annullato la criticità segnalata nella prima rilevazione che era pari al 24%. Questo miglioramento è stato evidenziato dal rifacimento delle pensiline e delle paline. Qualche lieve criticità rimane ancora ma circoscritta ad alcune aree periferiche.
Da migliorare comunque a nostro avviso, l’informazione alle fermate, con l’introduzione dove possibile, delle planimetrie dei percorsi delle linee.
A causa della particolare conformazione del territorio comunale, molte fermate con paline, possono risultare pericolose anche se l’esigenza di dare comunque un servizio,comporta dei compromessi che risulterebbero più accettabili se in quei casi fosse previsto un sistema di preavviso luminoso di fermata
Rimane da risolvere anche dai risultati della seconda rilevazione, la predisposizione generalizzata delle strisce pedonali nella parte posteriore dell’autobus in fermata ,per evitare incidenti ai passeggeri che dopo essere scesi sono costretti ad attraversare la strada, senza una opportuna visibilità.
La precedente problematica del reperimento dei titoli di viaggio è stata in parte risolta con l’adozione di macchinette per la riscossione che tuttavia dovrebbero essere adeguate alla esigenza ormai comune di utilizzare oltre ai titoli di viaggio e al denaro contante, le carte di debito
Altri problemi alle fermate riguardano ancora in modo consistente, la presenza di macchine parcheggiate in divieto di sosta in prossimità soprattutto di quelle arredate con la sola palina , per la quale Arco richiede una maggiore attenzione da parte dell’amministrazione comunale.
Fortemente positivo rimane il giudizio sulla condotta di guida, la cortesia del personale, la qualità e funzionalità dei mezzi.

Related posts

San Salvo, chiusura per una settimana dell’Isola ecologica

redazione

Chieti, Campus della creatività: Confartigianato di nuovo impegnata per il sociale

admin

Lilt Pescara su partecipazione del Presidente Regionale Lilt Lombardo all’audizione con il Presidente Mattarella

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy