Economia

Fino a 1 milione di euro da Confcooperative per nuove cooperative di comunità

Pescara. Confcooperative rilancia. Dopo il successo della prima fase, che ha visto nascere nel solo Abruzzo ben dieci cooperative di comunità divenute un modello a livello nazionale, la più rappresentativa associazione delle cooperative italiana rifinanzia sostanziosamente il bando per la loro nascita e sviluppo. Ammontano a ben 700 mila euro estendibili a 1 milione di euro i fondi messi a disposizione a livello nazionale da Fondosviluppo, il fondo mutualistico di Confcooperative, per sostenere e guidare la nascita di quelle specifiche forme di cooperazione pensate per rilanciare territori con particolari esigenze. Non a caso, in Abruzzo le cooperative di comunità si sono sviluppate soprattutto nelle aree interne, quelle messe a dura prova dallo spopolamento e dalle difficoltà, per ricreare servizi, attività commerciali e rispondere a bisogni reali a Corfinio, Barrea, Campo di Giove, Collelongo, Anversa degli Abruzzi, Fontecchio, Pizzoferrato, Santo Stefano di Sessanio, Tollo e Tufillo. E altre sono in arrivo.

Nel dettaglio, ci sarà tempo fino al 31 maggio per presentare i progetti che, se valutati positivamente, riceveranno sostegno e agevolazioni. Confcooperative, da parte sua, fornirà assistenza e accompagnamento imprenditoriale. Il bando si rivolge a cooperative e loro consorzi che abbiano i seguenti requisiti: vengono fondate in aree interne, piccoli comuni, aree urbane degradate o in condizioni di documentato spopolamento, svolgono più attività economiche, hanno una base sociale ampia e interessata allo sviluppo dello stesso territorio, e abbiano infine un evidente comunitaria di promozione e sviluppo dell’economia locale di riferimento. Dal bando sono escluse quelle cooperative che hanno già beneficiato della prima tranche di finanziamenti, a meno che propongano progetti di rete.

In termini di premi, contributi e interventi economici, le cooperative assegnatarie riceveranno un premio alla nascita pari a 5 mila euro, l’abbattimento totale degli interessi per prestiti erogati dalle Bcc fino ad un massimo di 30 mila euro oppure un mutuo diretto da Fondosviluppo a condizioni agevolate, e un contributo per le consulenze fino a 3 mila euro. È previsto altresì l’affiancamento di un tutor, la realizzazione di un video storytelling e, infine, l’ingresso in una community dove condividere buone pratiche, opportunità e molto altro. Le istruzioni per presentare la domanda sono sul portale dedicato www.cooperativedicomunita.confcooperative.it. Le domande presentate saranno valutate entro sessanta giorni dal termine del bando da una commissione che sceglierà i progetti migliori, meritevoli di essere finanziati.

“Le dieci cooperative di comunità nate in Abruzzo – commenta Massimiliano Monetti, presidente di Confcooperative Abruzzo – sono un esempio in tutta Italia. Non solo perché hanno ricreato valore laddove sembrava non ce ne fosse. Non solo perché hanno ridato orgoglio e senso di appartenenza, semplicemente ridando vita a servizi e attività che rischiavano di scomparire, e che spesso erano già scomparsi. Non solo perché hanno mostrato che una terza forma di economia è possibile. Ma anche e soprattutto perché si sono messe in rete, condividendo esperienze e parlando di un Abruzzo che non si arrende e guarda al futuro con ottimismo, come si evince dal sito https://borghiinrete.it/. Questo bando – conclude – rappresenta una bella opportunità per quanti intendano incamminarsi, insieme a Confcooperative, su questa nuova via di sviluppo e rinascita, e sosterrà un sistema già avviato. Siamo a disposizione per dare ancora una volta tutto il nostro supporto a questa strategia affascinante e produttiva”.

Per informazioni:
www.cooperativedicomunita.confcooperative.it
www.fondosviluppo.it
www.abruzzo.confcooperative.it
https://borghiinrete.it/

Related posts

Atsc e Unite: consegna attestati Communication Management and Marketing. Presto un corso in Web Marketing

redazione

Fase 2: Innovery lancia il termoscanner italiano che rispetta le direttive dell’ISS

redazione

Il Gruppo Grimaldi pubblica il Report di Sostenibilità 2019

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy