Economia

Confcommercio istituisce il “Club delle attività storiche” in occasione del centenario del Gran Caffè Vittoria

Chieti. Valorizzare le attività commerciali e artigianali più longeve di Chieti e provincia. Con questo obiettivo Confcommercio Chieti istituisce il “Club delle attività storiche” in concomitanza dei festeggiamenti in onore dei cento anni del Gran Caffè Vittoria che si sono celebrati oggi attraverso una serie di iniziative pensate e volute dalla famiglia D’Orazio. Il Gran Caffè Vittoria ha ricevuto non a caso il protocollo di iscrizione numero 1 del “Club delle attività storiche” di Confcommercio che nasce con l’intento di tutelare il valore collettivo delle attività commerciali e artigianali più antiche del territorio che sono state e sono anche nei giorni nostri d’esempio per le nuove generazioni di commercianti grazie alla passione ed alla determinazione con cui portano avanti le rispettive imprese in un momento storico di perdurante crisi dei consumi. Il nuovo Club targato Confcommercio Chieti metterà in campo una serie di eventi per raccontare l’impegno e soprattutto i volti oltre che le storie di chi da anni lavora instancabilmente per le proprie imprese. Il primo esempio di attività commerciale longeva e virtuosa è dato dal Gran Caffè Vittoria che, da ben cento anni, impreziosisce la vita del centralissimo corso Marrucino di Chieti per merito della famiglia D’Orazio a cui il “Club delle attività storiche” di Confcommercio ha consegnato una targa ricordo. “L’organizzazione dei festeggiamenti del centenario del Vittoria voluti dalla famiglia D’Orazio ci ha dato la spinta per realizzare un progetto- afferma Marisa Tiberio, vice presidente regionale e presidente provinciale di Confcommercio- per realizzare un progetto che avevamo in animo per il nostro territorio. Il club delle botteghe storiche racchiuderà tutte quelle attività aventi valore storico, artistico, culturale e architettonico per le quali le istituzioni locali devono mettere a disposizione maggiori strumenti in grado di proteggere realtà commerciali d’eccellenza così da dare loro continuità dal momento che rappresentano a pieno merito una parte fondamentale del tessuto sociale e dell’identità delle nostre città esattamente come il Gran Caffè Vittoria è un gioiello della città di Chieti.” Doveroso il ricordo di chi ha portato avanti con professionalità e dedizione il marchio del Gran Caffè Vittoria nel capoluogo teatino. “Il nostro pensiero va rivolto al grande professionista che era Roberto D’Orazio con un plauso alle figlie che non si sono perse d’animo ma hanno continuato- aggiunge Tiberio- a lavorare per consentire al Gran Caffè Vittoria di tagliare il prestigioso traguardo dei cento anni di onorata attività.” Il Club delle botteghe storiche di Confcommercio si costituisce anche con l’intento di rispondere ad un preciso trend turistico che non risparmia il nostro comprensorio. “Chi viaggia è interessato a conoscere tutto ciò che fa parte della vita quotidiana autentica di un luogo, della sua parte commerciale compresa. Lavoreremo alacremente- assicura Tiberio- proprio in questa direzione.”

Related posts

Startup Grind by Google: mercoledì 27 febbraio si parlerà di Smart Building & IoT

redazione

Pioggia di medaglie d’oro per l’Abruzzo al Concorso enologico internazionale ‘Città del Vino’

redazione

Singapore: premi ai mieli di Luca Finocchio

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy