Politica

Pescara, Pignoli (Udc) su degrado per i residenti dello stabile di via Lago di Capestrano 9

Pescara. “Tutti quanti avete potuto vedere questa mattina quella che è la situazione di degrado in queste palazzine di via Lago di Capestrano 9 dove oggi i residenti sono scesi in strada per chiedere che chi debba intervenire lo faccia e al più presto”. Così il capogruppo dell’Udc al Comune di Pescara Massimiliano Pignoli che questa mattina, alla
presenza di alcuni residenti, ha denunciato la situazione di grave degrado in cui sono costretti a vivere da tempo i condomini dello stabile di edilizia popolare di via Lago di Capestrano 9, costretti a
fare i conti con i ratti nelle case, la fuoriuscita di liquami maleodoranti dalle fogne e bidoni dell’immondizia inutilizzabili. “Credo che le immagini parlino da sole. La situazione di degrado è sotto gli occhi di tutti e come vedete, gli inquilini di questo stabile sono giustamente adirati perché queste persone non ne possono
più di questa situazione di grave disagio che si vive in questa parte di Rancitelli, così come in altri quartieri periferici. Per l’ennesima
volta, dopo il loro grido di aiuto, sono ancora una volta qui al fianco di questi residenti, e a ricevere le loro istanze e le loro difficoltà, per cui segnalerò immediatamente questi problemi, così
come segnalerò ad Attiva di provvedere d installare nuovi cassonetti, perché si predica spesso e si dice che in questa zona non si fa una raccolta adeguata, ma se i bidoni sono rotti, diventa difficile anche
gettare l’immondizia. Oggi siamo qui a documentare le problematiche di una palazzina ATER. So che è arrivato da poco un nuovo presidente che mi dicono essere molto presente e sensibile ai problemi di chi vive in questi quartieri, per cui segnalerò subito a lui questi problemi
riemersi in questi ultimi tempi in tutta la loro gravità, affinché si possa arrivare – ha concluso il capogruppo dell’Udc al Comune di Pescara – ad una rapida ed immediata soluzione, considerando che nella fattispecie in queste case abitano soprattutto persone anziane”.

Related posts

A Fiumicino Legge l’estate è tra i libri

admin

Immaginare la biblioteca pubblica: analisi della costruzione di un’idea. Cervelli in Scena a Cori prosegue con Egizia Cecchi

admin

Sirventés, festa medievale a Palena

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy