Sport

Eccellenza, Sambuceto – Il Delfino Flacco Porto 1-1

San Giovanni Teatino. Un punto a testa per Sambuceto e Il Delfino Flacco Porto nell’incontro della 26esima giornata del campionato di Eccellenza abruzzese. Primi minuti di gioco di relativa tranquillità alla Cittadella dello Sport, fino al primo episodio che spacca l’equilibrio del match.
Al minuto 29 calcio d’angolo per i padroni di casa: dalla lunetta si presenta Vitale che pennella un cross perfetto per la girata al volo di Anzalone, con la sfera che si insacca alle spalle di Rossetti per la rete dell’1 a 0.
Il vantaggio dei viola dura però solamente 9 minuti. Al 38esimo infatti De Deo esce alto di pugno ma la sfera non assume la traiettoria desiderata dal portiere e finisce su Saltarin, che è il più lesto a depositare in rete la palla dell’1 a 1.
Il pareggio ospite scuote il Sambuceto, che un minuto dopo ci prova con Selvallegra: il numero 11 viola si incunea in area e spara, ma la sua conclusione si spegne di poco alta. Sul tramonto del primo tempo la fortuna non sorride agli uomini di mister Montani: Camperchioli server la sfera al limite per Guerra, il quale piazza la palla imparabilmente per Rossetti, ma la sfera centra in pieno il palo alla sinistra dell’estremo difensore e torna in campo.
Nella ripresa la prima occasione porta nuovamente la firma viola, con Camperchioli che serve il neo entrato Paravati, ma il tiro dell’attaccante finisce di poco a lato.
Al 67esimo Paravati cade in area ospite, ma l’arbitro lascia proseguire non ravvedendo gli estremi per l’assegnazione della massima punizione.
All’84esimo i padroni di casa restano in inferiorità numerica: Mozzoni e Tine Mori inseguono la sfera a centrocampo, con il neo entrato viola che nel tentativo di guadagnare spazio allarga il braccio e colpisce con la mano il volto dell’avversario. Per l’arbitro, il signor D’Alessandro di Vasto, il gesto del numero 24 viola non è involontario, ma punibile con il cartellino rosso.
Ridotti in 10, i viola hanno però una grandissima occasione nel finale per portare a casa l’intera posta in palio, la quale viene sventata solamente grazie a un intervento prodigioso di Rossetti. Al 90esimo, infatti, Paravati si esibisce in una splendida rovesciata dal limite dell’area; altrettanto splendida è però anche la risposta dell’estremo difensore della squadra di mister Bonati, il quale con un colpo di reni riesce a deviare in angolo la palla sicuramente diretta in rete. Al triplice fischio rimangono quindi invariate le distanze tra le due squadre in classifica, con Il Delfino Flacco Porto che sale a quota 34 punti, e il Sambuceto a quota 32. Di seguito il tabellino dell’incontro:

SAMBUCETO CALCIO – IL DELFINO FLACCO PORTO 1-1

SAMBUCETO CALCIO: De Deo, Di Nisio (27’ st Marchionne), Vitale, Selvallegra (1’ st Paravati), Ferrante (1’ st Giancristofaro), Camperchioli, Anzalone, Iarocci, Di Giovanni, Pietrantonio, Guerra (15’ st Mozzoni).
A disposizione: Carità, Sardella, Montano, Mangiacasale, Mattucci.
Allenatore: Fabio Montani.

IL DELFINO FLACCO PORTO: Rossetti, Sabatini, Sichetti, Tine Mori, Silvestri (42’ st Curri), Saltarin, Albanese, Marzucco, D’Alessandro K. (4’ st Giannini), Gobbo (10’ st Comparelli, 44’ st Lupo), Sall Mamadou (25’ st Falco).
A disposizione: Gaspari, Marcelli, D’Alessandro J., Pesce.
Allenatore: Guglielmo Bonati

Arbitro: D’Alessandro (Vasto)

Reti: 29’ pt Anzalone (S), 38’ pt Saltarin (DFP)

Ammoniti: Anzalone, Di Giovanni (S), Comparelli (DFP)

Espulso: Mozzoni al 39’ st

Related posts

Calcio a 5, Montesilvano sconfitto 8-6 a Castelfidardo

admin

Ortona, grande beach volley e formazione sportiva con il campione olimpico Paolo Nicolai

redazione

Blueitaly Pineto Volley, Adrian Pablo Pasquali non è più l’allenatore della prima squadra

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy