Cronaca

M’illumino di meno a San Giovanni Teatino, due giorni di attività per il risparmio energetico e la cura delle piante

San Giovanni Teatino. Anche quest’anno il Comune di San Giovanni Teatino aderisce a “M’illumino di meno”, la Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili lanciata da Caterpillar e Rai Radio2 nel 2005. Le iniziative di sensibilizzazione si terranno il 1° e il 6 marzo 2020, con una serie di eventi all’aperto che coinvolgeranno la comunità in maniera attiva e collaborativa.

In linea con il tema di quest’anno di “M’illumino di meno”, dedicato ad aumentare gli alberi, le piante e il verde intorno a noi, domenica 1° marzo, a partire dalle ore 10, la Galleria Wojtyla ospiterà “Piantiamoli”, manifestazione nel corso della quale la cittadinanza sarà invitata a portare con sé un contenitore “riciclato” e non di plastica – come ad esempio vasetti, barattoli o contenitori per uova – che servirà a piantare dei semi donati, per l’occasione, da Coop Alleanza 3.0.
Nel corso della mattinata sono previsti animazione gratuita in galleria con il Circo di Pinocchio, laboratori creativi gratuiti a cura della ludoteca LUDUS in FABULA. I bambini della Ludoteca Comunale, inoltre, realizzeranno un lavoro a tema.

Venerdì 6 marzo, inoltre, le luci verranno spente dalle 20.30 alle 22.30 in Piazza San Rocco e dalle 21 alle 22 nei parchi comunali.

“La nostra Amministrazione è da sempre molto attenta alle tematiche ambientali – dichiara il Sindaco Luciano Marinucci – e siamo quindi sempre ben lieti di aderire a iniziative che coinvolgano l’intera cittadinanza in un’opera di sensibilizzazione volta al risparmio energetico e alla cura dell’ambiente”.

“La tematica di quest’anno – spiega l’assessore alla Cultura Simona Cinosi – ci ha permesso non solo di spegnere, come di consueto, le luci in piazza e nei parchi, ma di proporre alla cittadinanza una mattinata tutta dedicata al verde che ci circonda. Interrare un seme in un contenitore riciclato rende bene l’idea di avere cura di ciò che abbiamo, di dare una nuova vita agli oggetti e di renderli strumento per ospitare una cosa preziosa come una pianta, da coltivare con amore”.

Related posts

Primo volo in arrivo oggi a Pescara proveniente da Bucarest. Saga: “Adottate tutte le misure previste nell’ordinanza del Ministero”

redazione

Il Teatro Tosti di Ortona si dota di un defibrillatore

redazione

Intitolata via Nicolaiana la pista ciclopedonale di Vasto Marina

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy