Cronaca

Covid-19, il servizio dei media dell’Arcidiocesi di Gaeta

Gaeta. “Chi comunica, si fa prossimo” ha detto papa Francesco, un invito affinché i mezzi di comunicazione sociale siano sempre al servizio dei fratelli e le sorelle in difficoltà. Dall’inizio dell’emergenza legata al Covid-19, l’Ufficio per le comunicazioni sociali dell’Arcidiocesi di Gaeta ha raccolto l’invito mettendo in campo i media diocesani, ovvero il sito diocesano, i social network, la pagina di Avvenire Lazio Sette e Radio Civita InBlu.

Sul sito diocesano www.arcidiocesigaeta.it si trovano i documenti ufficiali, in particolare le lettere che l’arcivescovo di Gaeta Luigi Vari ha rivolto alla Chiesa gaetana. Su Avvenire Lazio Sette si trova il racconto della vita della diocesi e delle comunità parrocchiali. Sui social network, in particolare la pagina Facebook @ArcidiocesiGaeta, sono condivise informazioni, post e le dirette social della Messa, ogni giorno alle ore 18.00.

Radio Civita InBlu, grazie alla disponibilità spontanea di diversi volontari, ha modificato il palinsesto trasmettendo momenti di preghiera per tutto il giorno, il Santo Rosario, Ufficio delle Letture e Lodi mattutine, Ora Media e Angelus, Compieta, Via Crucis. Inoltre, dal lunedì al sabato trasmette in diretta la Messa alle ore 18.00 mentre la domenica alle ore 11.00. In onda anche i momenti liturgici di papa Francesco, ovvero la Messa mattutina e l’Angelus della domenica. E poi, il giornale radio dalle 10.30, le dirette al mattino e pomeriggio, le rubriche (da segnalare, Zona Rossa con aggiornamenti sul Covid-19) e tanta buona musica.

L’UCS Arcidiocesi di Gaeta ringrazia per la collaborazione le parrocchie e i volontari, Radio Giovani Arcobaleno di Guidonia (Roma), oltre alle collaborazioni in essere da tempo con il palinsesto di Radio InBlu e Radio Vaticana Italia.

Related posts

Chieti, giornata di formazione in tema di Cyber Security

redazione

Pescara: evade per la terza volta dalla detenzione domiciliare truffatrice del web. Rintracciata dopo 7 giorni viene tratta in arresto dalla Polizia

redazione

L’ANC Salerno dona dispositivi di protezione individuale al reparto di Neonatologia del Ruggi di Salerno

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy