Cronaca

Coronavirus: chiude 15 giorni network Mail Express Group

Milano. A seguito delle misure contenute nel decreto anti-Covid19 e per contenere i rischi di contagio, l’articolo 105 bypassa lo ‘scambio’ postino-destinatario. Si prevede infatti che raccomandate, invii assicurati e distribuzione pacchi avvengano senza bisogno di raccogliere la sigla del destinatario. È per questo motivo che, con una lettera inviata a tutti gli affiliati del Gruppo che Bachisio Ledda, imprenditore, fondatore e proprietario di Mail Express Poste Private S.r.l., con oltre 200 agenzie in franchising spalmate su tutto il territorio nazionale, annuncia la chiusura del network e della direzione per i prossimi 15 giorni a causa del Coronavirus. Il testo scritto da Bachisio Ledda recita: “Gentili affiliati, è arrivato il momento di prendere delle decisioni drastiche e difficili per contrastare il Coronavirus. Il sentimento della paura è diffuso nella nostra utenza (non apre la porta), nei portalettere, negli imprenditori affiliati, nei parenti e familiari. Non è vergogna avere paura, mi fa più paura l’incoscienza, continuare come se niente fosse nel mettere a repentaglio la salute di tutti i collaboratori (mascherine e guanti irreperibili). A seguito di ciò come Gruppo riteniamo opportuno bloccare le consegne per 15 gg. senza mettere in pericolo i portalettere e/o personale vario. Noi in azienda chiuderemo l’ufficio posta, la logistica, l’amministrazione e daremo supporto solo per le attività in smart working. Come sede bloccheremo i collegamenti. Per quanto riguarda il mondo dei pagamenti (bollettini, Mav, ricariche, ecc.) ciascuno di voi può decidere autonomamente se prestare questo servizio. I convenzionati che rimarranno aperti avranno supporto solo in smart working, tutte le richieste di assistenza saranno solo tramite email.”

Per ulteriori informazioni:

Ufficio Stampa – Agenzia Klaus Davi & Co.

Federica Basso f.basso@klausdavi.com +39 333 9345478

Adriano Ronconi a.ronconi@klausdavi.com + 39 02 860542

Related posts

Montesilvano, il sindaco De Martinis incontra il nuovo questore Liguori

redazione

San Salvo, riparte il servizio ”Mare senza barriere”

redazione

Lilt Pescara su primo bilancio servizio di supporto psicologico pazienti oncologici per emergenza coronavirus

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy