Cronaca

Dalla “d’Annunzio” subito 17 letti per terapia sub-intensiva alla Asl Chieti

Chieti. L’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara, al fine di aumentare la dotazione della terapia intensiva dei presidi ospedalieri della ASL-2 Lanciano-Vasto-Chieti, ha deciso di concedere in uso gratuito alla medesima Azienda Sanitaria 17 letti ospedalieri per terapia sub-intensiva, completi di testiera e di sistema di monitoraggio. La concessione avrà durata di nove mesi, prorogabile su richiesta della ASL-2 fino al termine dello stato di emergenza, salvo successivi provvedimenti da emanarsi a seguito di disposizioni adottate dalle competenti autorità governative.
La decisione di concedere in uso gratuito temporaneo i letti alla ASL-2 è stata adottata in via d’urgenza, così come prevede lo Statuto di Ateneo, direttamente dal Rettore, Sergio Caputi.
<In un momento come questo, mi è sembrato doveroso – spiega il Rettore della “d’Annunzio” Sergio Caputi – nello spirito di collaborazione che ha sempre contraddistinto i rapporti tra Università e ASL mettere a disposizione del Sistema sanitario regionale, attraverso la ASL-2, una dotazione di tale importanza che avevamo in nostro possesso. Ho adottato questa decisione il più rapidamente possibile, nel rigoroso rispetto della normativa vigente, affinché si potesse consentire alla ASL-2 di potenziare la propria capacità di assistenza ed accoglienza in questa particolare occasione. Faremo tutto ciò che ci è possibile – conclude il Rettore – per mettere a disposizione del sistema sanitario e della popolazione le competenze, le strutture e i servizi utili alla risoluzione dell’emergenza sanitaria in atto>.

Related posts

Pescara, via Bastioni: il mercato continua le vendite all’esterno

redazione

Terremoto, tasse sospese per aziende degli apparecchi da intrattenimento

admin

Montesilvano, Centro del riuso di via Nilo: sarà operativo entro 60 giorni

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy