Cronaca

Covid-19, un super ecografo all’Ospedale di Vasto. Dono della Pilkington VIDEO

Vasto. “E’ solo il primo atto”: suonano non come una promessa, ma un impegno le parole di Graziano Marcovecchio, presidente della Pilkington, che questa mattina ha fatto recapitare all’ospedale di Vasto una piattaforma ecografica completa, corredata di tutti gli applicativi utili per l’assistenza ai pazienti critici ricoverati in Terapia intensiva. La donazione è frutto di una cospicua raccolta avviata dall’azienda leader nella produzione del vetro nell’ambito dell’emergenza Covid-19 e finalizzata all’acquisto di attrezzature avanzatissime destinate al “San Pio”.

La piattaforma ecografica, consegnata alla presenza del Direttore sanitario aziendale, Angelo Muraglia, rappresenta il primo tassello di un programma di investimento più ampio, che prevede l’acquisto di tre postazioni di terapia intensiva.

La donazione, per espressa e unanime volontà di tutti i sottoscrittori, è di tipo “modale”, che prevede cioè l’obbligo per il ricevente di non poter utilizzare le apparecchiature al di fuori del presidio stesso a cui sono state destinate.

“Adesso il nostro compito è completare la fornitura delle altre attrezzature – ha commentato Marcovecchio -, ma la raccolta delle donazioni è ancora in corso ed è incredibile vedere come la solidarietà vera colori di gioia viva ogni giorno che passa. A oggi la somma destinata al progetto ha superato la soglia dei 160.000 euro e pertanto, a breve, si renderà necessario aggiungere altre attrezzature importanti e necessarie per qualificare ancora di più il nostro Ospedale, anche guardando al futuro: per questo continueremo a tenere il vivo il contatto con i vertici Asl al fine di mettere in atto le iniziative più utili”.

ANCHE ROCCASPINALVETI C’E’

Si è mobilitata anche la Pro Loco di Roccaspinalveti a sostegno dell’ospedale di Vasto per l’emergenza Covid-19. Sempre questa mattina alla Farmacia sono stati consegnati dispositivi di protezione e prodotti igienizzanti. La rappresentanza del piccolo Comune è stata accolta dalla responsabile della Direzione medica, Francesca Tana, e dal Direttore della Radiologia, Maria Amato, che hanno avuto parole di sentito ringraziamento per il gesto generoso da parte di “quelli della montagna”, che hanno a cuore l’ospedale di Vasto e la sicurezza dei lavoratori.

LA PASQUA DOLCE IN OSPEDALE

A Vasto c’è chi ricorda che anche in tempo di Coronavirus è Pasqua in ospedale. La Pasticceria Chez ha fatto recapitare colombe pasquali in tutti i reparti, mentre “Dolce brivido” ha alleviato la stanchezza degli operatori con un ottimo gelato. Grazie perché mai come in questo periodo c’è bisogno di dolcezza.

Related posts

Avvicendamenti parroci: ecco le aree pastorali

redazione

Il 1 maggio lezioni di botanica al Parco dei Ligustri

redazione

“Bilateralità artigiana e welfare aziendale”, sala gremita a Pescara

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy