Economia

Intervista ad Alviero Martini, l’imprenditore italiano che ha fatto “viaggiare le donne” racconta la sua esperienza durante il Coronavirus

Da decenni racconta la moda con l’anima di un viaggiatore: Alviero Martini, dopo aver viaggiato con le mappe, da qualche anno ha abbracciato una nuova sfida imprenditoriale con ALV – Andare Lontano Viaggiando.
Ma come reagirà il mercato dopo la pandemia da COVID-19? Cambieranno le abitudini e i gusti delle persone? Ma soprattutto, come si comporterà il governo italiano per fronteggiare la grave crisi socio-economica che sta investo il nostro Paese? Lo abbiamo chiesto ad Alviero Martini.
Il coronavirus ha compromesso l’economia italiana. Vorremmo conoscere il suo punto di vista da imprenditore
Siamo drammaticamente passivi davanti a questa situazione, costretti ad “ubbidire” ai tanti decreti che ogni minuto cambiano. Il comparto moda soffre in modo particolare. Siamo tutti fermi. Chi ha potuto ha convertito le aziende per costruire le mascherine come una delle mie aziende, la Milano Fashion, che si trova a Gaeta. Non distante al nostro polo produttivo, a Fondi, purtroppo si registra un focolaio molto attivo e per questo abbiamo deciso di distribuire le mascherine in ospedale, per venire incontro alle esigenze di medici e infermieri e ai cittadini.
La collezione primavera/estate 2020
La situazione è gravissima. Il 40% della merce è stato evaso mentre il 60% rimanente è fermo nei nostri magazzini il che vuol dire che non partirà mai più ma sarà venduto esclusivamente sul nostro e-commerce. Bisogna sottolineare, però, che la situazione economica odierna non favorisce l’acquisto dei beni non essenziali. Purtroppo è saltata anche la stagione autunno/inverno 2020-21 perché proprio in questo periodo avremmo dovuto lavorare sulla nuova stagione. Bisogna anche capire come Covid-19 abbia mutato i consumi ed i gusti delle persone. Bisognerà che ci siano degli interventi da parte del governo per riattivare la filiera del Made in Italy per poter lavorare in autonomia.
“Questa pandemia ha livellato tutti, siamo tutti in quarantena, tutta Italia, tutto il mondo. È un nemico invisibile che rischia di essere letale per tutto il pianeta”
In questa ottica come si evolverà ALV?
ALV (acronimo di Amare La Vita n.d.r.) attende un intervento concreto del governo e del decreto Cura Italia. Nel frattempo mi sto preparando a pensare a delle capsule collection autunno/inverno 2020-21 di cui abbiamo già alcuni prototipi.
Ci sarà un rilancio degli e-commerce e degli outlet per smaltire la merce invenduta. Questo diseducherà ancora una volta il consumatore, già disorientato dalle incompetenze di alcuni influencer che hanno perduto il filo dell’etica.
Social :
www.themaclive.it
Instagram : @the_mac_live_management
Instagram : @alvieromartini_alv

Related posts

Padovano (Sib Abruzzo): “Al lavoro per preparare la stagione in sicurezza”

redazione

Monetti confermato presidente di Confcooperative Abruzzo. L’assemblea a Francavilla

redazione

Emergenza Coronavirus: Confartigianato/ANCoS dona 20 respiratori pressometrici ai reparti di terapia intensiva degli ospedali italiani

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy