Cronaca

A Pescara il questore annuncia avvio screening sui poliziotti, soddisfazione di Fsp Polizia: “Non eravamo inopportuni a muoverci per la salute dei colleghi”

Pescara. “Alla Questura di Pescara sarà avviato lo screening epidemiologico sui poliziotti. Finalmente. Ha ufficializzato la notizia lo stesso Questore che, con nostra grande soddisfazione, ha finito con il condividere ciò per cui ci siamo tanto spesi. I nostri appelli, già accolti dalla Regione Abruzzo e dagli organi provinciali preposti, sono stati tradotti in fatti, e probabilmente nelle valutazioni della Questura saranno magicamente passati da ‘inopportuni’ a molto appropriati, a fonte di donne e uomini che quotidianamente affrontano rischi elevati, e per i quali è ovviamente sacrosanto attivarsi in ogni modo, affinché la loro salute sia il più possibile tutelata”. E’ quanto afferma Valter Mazzetti, Segretario Generale dell’Fsp Polizia di Stato, dopo l’annuncio da parte della Questura di Pescara dell’avvio della campagna di screening mediante tamponi sugli operatori, per la prevenzione dei rischi da Covid 19. Un’iniziativa che Fsp Polizia aveva chiesto con un appello, già accolto dalla Regione Abruzzo, che aveva trovato favorevoli anche l’Asl e l’Ufficio sanitario della Polizia di Stato, ma che inizialmente il Questore aveva definito “inopportuno” prendendone pubblicamente le distanze “dissociandosi”. “Ora – conclude Mazzetti -, siamo finalmente giunti a questa fondamentale attività di prevenzione per i colleghi. E ringraziamo il Questore per il suo ravvedimento, perché ciò dimostra che si può e si deve trovare la sintesi di fronte ai diritti e agli interessi dei poliziotti, e che non si è mai inopportuni quando si lavora per questo, come Fsp ha sempre fatto e continuerà a fare”.

Related posts

Chieti, lavori pubblici in corso

redazione

Ladra “seriale” arrestata dalla Polizia. I colpi commessi in diverse gioiellerie di Pescara e provincia VIDEO

redazione

Confapi: le imprese italiane chiedono più formazione in comunicazione, management e ict

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy