Cultura e eventi

Remo Rapino è finalista al Premio Campiello 2020

Lanciano. Il narratore e poeta lancianese Remo Rapino, che già compare tra i dodici finalisti del Premio Strega 2020 con il suo romanzo “Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio”, edito dalla minimum fax, è tra i cinque finalisti del Premio Campiello 2020 con il medesimo romanzo. Abbiamo raccolto una sua breve dichiarazione: “Ho appena saputo di essere finalista al Premio Campiello. E’ una bella avventura, un viaggio che vorrei condividere con i lettori, con quanti amano la scrittura, le storie del mondo e degli uomini.”

Related posts

Andrea Zanetti è un calciatore del Francavilla Calcio

admin

Pescara, Commissione Lavori Pubblici in sopralluogo a Porta Nuova

admin

FSE: 35 milioni di euro in arrivo in Abruzzo

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy