Cronaca

Pescara, riparte il servizio “Punti d’Ascolto” per fronteggiare il Disagio Sociale

Pescara. L’assessore Nicoletta Di Nisio informa che da oggi viene riattivato il servizio “Punti d’Ascolto” istituito a Pescara e che l’emergenza Covid-19 ha costretto a fermare.

Sino al 6 giugno il servizio è attivo SOLO TELEFONICAMENTE al numero 085 4283 063.

Da lunedì 8 giugno e per i prossimi mesi il servizio sarà attivo in un punto unico ovvero presso il “Centro Servizi Famiglia” in Piazza Italia, piano terra (sotto l’assessorato) e sarà aperto:

– MATTINA dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 12:00

– POMERIGGIO giovedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00

Si potrà accedere al servizio SOLO TRAMITE APPUNTAMENTO questo sia per rispettare le normative vigenti che per garantire una maggiore sicurezza sia agli Operatori che ai cittadini

Il numero cui chiedere l’appuntamento è sempre 085 4283 063

“Come sapete il Comune nel novembre 2019 – ha dichiarato l’assessore Di Nisio – ha attivato i “Punti d’Ascolto”. Si tratta di un’integrazione di quanto già fanno gli operatori e cercheremo di lavorare al meglio in collaborazione con gli operatori della Caritas. Sono in tanti, nei quartieri periferici, ad avere difficoltà anche nella semplice compilazione di domande che oggi si fanno sempre più attraverso richieste online utilizzando il web. Il progetto, tra le altre cose, prevede anche l’aiuto a chi non può disporre di un pc o non ha una linea internet. Il servizio offre operatori pronti ad assistere le persone nella decifrazione delle tante proposte sociali visibili soprattutto sul web. Spesso si ha bisogno di un aiuto per essere guidati attraverso la navigazione on-line. Il tutto senza venir meno anche alle attenzioni sulle richieste di alloggio e di lavoro. In sostanza si offre attraverso i “Punti d’Ascolto” supporto all’informazione, facilitazione e assistenza per l’accesso ai servizi: cerco/trovo casa, cerco/trovo lavoro, compilazione curriculum vitae, assistenza e consulenza legale, compilazione modulistica, espletamento “pratiche burocratiche”, prenotazione per visite mediche, ascolto e assistenza psicologica, consulenza legale affitti; nonché indirizzo all’accesso ai servizi presenti sul territorio comunale quali Segretariato sociale, Inps, Patronati”.

Related posts

Pescara, via Trieste riapre al traffico. Definiti i lavori di riqualificazione

redazione

Montesilvano, Befana del Vigile: raccolti 10 quintali di derrate alimentari

redazione

Ortona, vasta operazione di controllo del territorio: un arresto

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy