Sport

Ventricina Urban Trail: alla scoperta del nuovo trail podistico di Scerni

Scerni. Dal mese di giugno, l’Italia è entrata nella Fase-3 di questa pandemia da Covid-19 e lo sport podistico all’aperto inizia finalmente a rivedere la luce.

Il valore aggiunto di una manifestazione sportiva è l’aggregazione di partecipanti e di pubblico ma l’emergenza sanitaria ha messo a dura prova l’intera collettività tra i mesi di marzo e aprile cambiando il modo di trascorrere le giornate, di praticare sport tassativamente nella modalità indoor e con il conseguente annullamento degli eventi sportivi in quanto i decreti governativi impongono il distanziamento di almeno un metro tra le persone.

A cura dell’Asd Sulle Orme dei Sanniti, domenica 14 giugno a Scerni nasce ufficialmente a scopo puramente dimostrativo l’edizione zero della Ventricina Urban Trail di podismo amatoriale che prende spunto dall’organizzazione del Trofeo Accademia della Ventricina di mountain bike cross country (in attesa di essere recuperato a estate inoltrata).

In vista dell’imminente apertura del Bike Park Scerni, l’evento Ventricina Urbain Trail è un semplice test con la consulenza del plurimedagliato maratoneta Alberico Di Cecco (referente del podismo per conto della Uisp Settore di Attività Abruzzo e Molise) che fungerà da riferimento ai podisti che vorranno prendere parte all’allenamento con tutor al seguito e l’organizzazione di piccoli gruppetti, rispettando il distanziamento tra un runner e l’altro.

Gli organizzatori, capitanati da Luigi Di Lello, vogliono precisare che quello di domenica prossima sarà un appuntamento senza alcuna forma di agonismo, la stesura di classifiche, il chip cronometraggio e le premiazioni.

Un doveroso ringraziamento all’amministrazione comunale di Scerni e all’Istituto Tecnico Agrario per il prezioso supporto nel dietro le quinte, seguendo alla lettera le indicazioni del DPCM del 17 maggio scorso ma con un intento ben preciso: “Lo sport riparte in sicurezza”!

L’ARTICOLAZIONE DELL’ALLENAMENTO NEI DETTAGLI

Alle 9:00 partenza dal Villaggio Agrario FVASS, da percorrere un anello di circa 9 chilometri con ritorno al villaggio dopo circa un’ora. L’anello prevede il passaggio al bosco e nel centro storico di Scerni molto suggestivo. I due giri si equivalgono come chilometraggio ma il secondo ha un maggior dislivello altimetrico. Per i meno allenati è consigliato optare per il secondo anello (riscaldamento presso la pista di atletica e negli spazi attigui) con la possibilità di attendere il rientro dei podisti impegnati nel primo anello. Il percorso è vallonato, variegato, tecnico ed ottimo per un allenamento teso alla ripartenza delle gare sia di trail che di corsa podistica su strada.

COME PARTECIPARE

È consigliabile inviare l’elenco dei partecipanti indicando il singolo podista o i componenti dei team tramite una mail all’indirizzo info@turismoinabruzzo.it. Il ritrovo è previsto alle 8:30 con registrazione dei partecipanti al costo simbolico di 5 euro per cui è consigliato munirsi di soldi liquidi. A ciascun partecipante verrà rilasciato un buono che darà diritto all’aperitivo finale con la degustazione della ventricina del vastese e dei vini del territorio insieme alle bevande.

Related posts

Il 2 settembre parte ufficialmente la stagione della Blueitaly

redazione

Pescara Basket, il socio sostenitore Fernando Masciopinto in prima linea nella dirigenza biancazzurra

redazione

Un giorno dedicato ad Artemio Franchi

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy