Politica

Chieti, piazza San Giustino. Diego Ferrara: “Un miracolo da campagna elettorale”

Chieti. “Apprendiamo dalla stampa l’ennesimo, ma forse anche più grande proclama del Sindaco oramai quasi ex Di Primio, della partenza del rifacimento di piazza San Giustino”.
Si legge così in una nota del candidato sindaco di Chieti del centrosinistra, Diego Ferrara, che aggiunge: “È assurdo poter solo immaginare che la città possa essere presa in giro in questo modo a meno di tre mesi dal voto.
Annunci su annunci per Palazzo D’Achille che è ancora un cantiere a cielo aperto, con una sorta di “orto botanico” accanto alla Cattedrale che ospita una gran quantità di insetti vari sotto cui sono custodite e, purtroppo, abbandonate bellezze infinite e tante altre incompiute, rimaste in vita solo nelle chiacchiere promesse di questa Giunta.
La stessa Giunta che si ricandida con Di Stefano, che però egli stesso ha già sconfessato nei suoi manifesti con un bellissimo slogan che noi sposiamo in pieno “Chieti riparte”. Ebbene sì, la città ripartirà, con un sindaco ed una squadra di Chieti, perché a Tollo forse non è ancora giunta la notizia che dopo dieci anni questa maggioranza di destra è stata incapace di ridare dignità alla piazza più importante, piazza che ognuno di noi ha nel cuore. Basta con le promesse e gli spot vuoti. Servono idee ed azioni e noi siamo pronti a restituire a Chieti il futuro”.

Related posts

Ferrara: “Di Stefano promette 6 milioni per Chieti e intanto il suo governo regionale ne taglia altri 21, dopo i 30 milioni tolti all’ospedale”

redazione

Meritocrazia Italia: “Bene la premialità del merito della Sanità, ma serve uniformità su tutto il territorio nazionale”

redazione

Rino Giuliani, portavoce FAM: “Non condividiamo la richiesta di riduzione del numero dei parlamentari eletti all’estero”

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy