Cultura e eventi

Nasce un piccolo diario di mamme e papà in tempo di quarantena

Firenze. Ci sono parole che nell’inchiostro fissano sensazioni e stati d’animo. E’ nato in questi giorni un piccolo diario, che come uno scrigno, racchiude e custodisce i testi di mamme e papà al tempo del Covid-19.

Le mamme autrici dei testi sono coloro che hanno scritto anche le lettere ai figli scomparsi, raccolte nel libro “Lettere senza confini”.

Paola Alberti, Giovanna Carboni, Stefania Ciriello, Laura Cozzi, Mario Sanna e Gaia Simonetti raccontano nel diario la quarantena e il lockdown tra ricordi e istantanee.

La loro raccolta e’ depositata presso l’Archivio diaristico di Pieve Santo Stefano (AR).

Gli scritti poi sono stati letti in un video postato sulla pagina Facebook dell’Associazione Il Sorriso di Filippo, dedicata a Filippo Sanna, giovane scomparso nel terremoto di Amatrice.

Una condivisione che parte da Firenze, raggiunge Mantova e arriva a Rieti. Sono parole che nascono dall’ascolto della voce del cuore in un tempo sospeso. Per ripartire.

Related posts

Chieti, decoro Urbano: nuovi interventi in centro storico

admin

Montesilvano, Consiglio Comunale: approvato un ordine del giorno per dire no ai fanghi di Ortona

admin

Padre di una dispersa nella valanga su Radio 24: “da ieri mattina chiedevano di essere sbloccati, ma hanno risposto che c’erano altre priorità”

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy