Politica

Pescara, Foschi su approvazione delibera per ricostituzione nuova Commissione Taxi

Pescara. “Partono le procedure amministrative per la ricostituzione della nuova Commissione Consultiva Taxi, l’Organismo comunale che riunisce amministratori di maggioranza e opposizione, sindaco, assessore delegato, Polizia municipale e rappresentanti dei tassisti, oltre che delle Associazioni di categoria, e che ha il compito specifico di suggerire misure di tutela, supporto e garanzia nei confronti del settore e che negli anni ha rappresentato un valido aiuto per dirimere questioni ‘calde’ che hanno visto coinvolta la città di Pescara. A partire dall’eterna diatriba sulla territorialità del servizio taxi all’aeroporto di Pescara, contesa tra il capoluogo adriatico e quello teatino. La delibera, approvata dalla Commissione Mobilità, approderà ora all’esame del Consiglio comunale con i primi nominativi già individuati quali componenti, subito dopo dovremo riempire le caselle ancora mancanti individuando i consiglieri comunali di maggioranza e opposizione che ne dovranno far parte”. Lo ha ufficializzato il Presidente della Commissione Mobilità Armando Foschi all’esito della seduta.
“Oggi il provvedimento di rinnovo della Commissione Taxi è necessario dopo che il precedente gruppo di lavoro ha cessato le proprie attività in seguito alle nuove consultazioni elettorali – ha ricordato il Presidente Foschi -. E la presenza di tale Organismo è specificatamente prevista nel Regolamento comunale, quale utile strumento di confronto sulle tematiche che investono la categoria, esprimendo pareri non vincolanti. La Commissione dovrà essere composta dal sindaco o suo delegato; un rappresentante dei concessionari Taxi, designato dai concessionari stessi che hanno una licenza rilasciata dal Comune di Pescara; due consiglieri comunali in rappresentanza uno della maggioranza e l’altro dell’opposizione; il Dirigente competente in materia di traffico o un suo delegato; un rappresentante delle organizzazioni degli Utenti maggiormente rappresentative; il Comandante della Polizia municipale o suo delegato e, infine, un rappresentante delle organizzazioni di categoria maggiormente rappresentative a livello nazionale. Ovviamente, già nei mesi scorsi, l’amministrazione comunale ha chiesto ai soggetti interessati di comunicare il nominativo dei propri rappresentanti. I concessionari dei taxi hanno già designato quale proprio rappresentante Salvatore Lovaglio per il Co.Ta.Pe. che raccoglie 39 tassisti iscritti su 40 licenze; l’unica Associazione dei consumatori che ha risposto alla nota del Comune è stata Arco Consumatori Abruzzo, indicando il dottor Franco Venni. Sei invece le Organizzazioni di livello nazionale che hanno riscontrato la lettera dell’amministrazione, ovvero la Federlavoro Confcooperative Abruzzo, l’Associazione nazionale di Categoria Trasporto Persone e Mobilità; l’Associazione Nazionale Imprese Trasporto Viaggiatori; l’Usb Lavoro Privato; la UNICA Filt Cgil e l’Ugl Federazione Nazionale Tassisti, e alla fine le stesse Organizzazioni hanno deciso di designare quale loro rappresentante il nominativo indicato dalla Ugl Fabio Fazzolari. A questo punto la delibera – ha aggiunto il Presidente Foschi – è pronta per approdare in Consiglio comunale e per permettere la ricostituzione di un gruppo di lavoro fondamentale. Peraltro a giorni riconvocheremo in Commissione gli stessi Tassisti per fare un punto circa le condizioni di lavoro della categoria e le eventuali problematiche in corso di vertenza, rese sicuramente ancora più importanti durante l’emergenza Covid-19 che purtroppo ha pesantemente colpito anche tale settore economico, aggravando ulteriormente la contrazione dell’utenza e rendendo ancora più difficili le condizioni di lavoro”.

Related posts

Chieti, taxi teatini all’aeroporto. IdeAbruzzo: ‘I due stalli non si toccano’

redazione

Mostra per i 500 anni di Michelangelo in Versilia

admin

A Francavilla presentazione del libro di Marco Strona

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy