Cultura e eventi

La Masciulli Edizioni approda ad Ostia con due grandi nomi: Gianni Maritati e Luca Pompei

Ostia. Doppia presentazione editoriale sabato 18 luglio 2020 presso la Lega Navale di Ostia: “Piccoli mondi di carta” di Gianni Maritati, giornalista Rai1, e “Come gli alberi spogliati ad Aprile” di Luca Pompei, giornalista Rete8, entrambi pubblicati da Masciulli.

Modera la giornalista Alessandra Renzetti; saranno presenti i due autori e l’editore, Alessio Masciulli.

Interverranno inoltre: la poetessa Silvia Elena Di Donato che vanta un grande successo con la raccolta di testi poetici “La Maschera di Euridice”, Carola De Fazio (Lega Navale di Ostia), il fotoreporter Pino Rampolla, Silvana De Nicolò, Assessora alla Cultura del X Municipio di Roma, e Francesco Maritati, giovane cantautore romano che ha appena lanciato il suo nuovo video, “Alba vera”.

L’evento, ad ingresso libero, si terrà all’aperto e nel rispetto delle norme anti-Covid. L’appuntamento è alle ore 18, Lungomare Caio Duilio, 36, Ostia Lido.

Il primo libro, “Piccoli mondi di carta”, è un manuale semi-serio sulla “ripartenza”: attraverso articoli, interviste e prefazioni propone temi oggi più che mai attuali, come la potenza rivoluzionaria della lettura, della scrittura e della poesia, la portata educativa e sociale del cinema d’animazione, la necessità di riscoprire valori appannati come la tolleranza e l’accoglienza, la lotta al degrado delle relazioni umane che oggi appare ormai irreversibile. Filo conduttore: allontanarsi dal “gregge”, rompere gli schemi, immaginare un nuovo futuro.

Il secondo libro, “Come gli alberi spogliati ad Aprile”, è un romanzo. A dieci anni dal terremoto che ha sconvolto L’Aquila in Abruzzo, un giovane e rampante avvocato di Roma, Bruno torna a Casentino (frazione di S.Eusanio Forconese) dove sono nati i genitori per disfarsi delle sue proprietà: gli fa compagnia Emilio, il figlio affetto da disturbi comportamentali. L’anomala empatia di Emilio con questi luoghi costringe Bruno a cambiare la sua prospettiva. Attraverso un’attività di studio ed inchiesta Pompei ha visitato questi luoghi, ha conosciuto i suoi pochi abitanti, raccolto storie ed aneddoti per poi ricamare una storia di finzione che fa da legante ad una serie di vicende e personaggi reali. Il tema principale, ovviamente, è quello di una ricostruzione sociale, al fianco di quella materiale, quasi impossibile da immaginare, ma, nonostante questo, l’estremo attaccamento per le tradizioni, le origini e la storia di questo borgo, porterà i protagonisti di questo romanzo a combattere per un proprio riscatto.

Gianni Maritati, giornalista Rai, è presidente dell’Associazione culturale Clemente Riva e direttore della Festa del libro e della lettura di Ostia. Fra i suoi libri: “Cristiani contro. I grandi ‘dissidenti’ della letteratura italiana da Iacopone a Umberto Eco” (Tau 2017), “Emozioni su Topolino. Il mondo Disney e i suoi valori da Biancaneve a Oceania” (Apl 2017) e la trilogia di Atti unici ispirati all’Antico Testamento “Palcoscenico Bibbia” (Apl 2015).

Luca Pompei, Laureato in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università “G. D’Annunzio” Chieti-Pescara, è giornalista professionista e telereporter presso l’Emittente Televisiva Rete8. Fra i suoi libri: “LEAVES – Storie quasi tutte figlie di nessun Padre” (Il Filo, 2005), “Mille metri sotto terra” (Demian, 2008); “La T@lpa Muta” (Mr Editori 2016).

Per contatti: masciulliedizioni@gmail.com

Related posts

Vasto celebra l’Alzheimer Fest

admin

A Miglianico la presentazione di “Non avrò più un orologio”, la raccolta di poesie di Andrea Buccini

redazione

“Desdemona”, il nuovo album della band Rossometile

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy