Cronaca

Vasto, Menna: “Prosegue la valorizzazione del quartiere San Paolo”

L’iniziativa progettuale ‘San Paolo in cammino’ si arricchisce di nuove opere

Vasto. “La valorizzazione del Quartiere San Paolo è un punto centrale della nostra agenda amministrativa fin dal suo insediamento. Molto è stato fatto, tante opere di importanza strategica per la nostra collettività sono in corso di realizzazione e i prossimi mesi saranno cruciali per la concretizzazione di ulteriori iniziative programmate: la realizzazione di ‘Piazza San Paolo’ ne sarà il migliore suggello ”. Il Sindaco di Vasto Francesco Menna interviene con queste parole sulle azioni portate avanti dall’Amministrazione Comunale per la valorizzazione di quello che definisce ‘un quartiere in cammino’, il più densamente abitato del territorio cittadino “un quartiere complesso che necessita di un’attenzione particolare volta ad armonizzare, attraverso la riqualificazione di ambienti, aree e strutture ad uso pubblico, la qualità di vita dei cittadini che ospita”.

Il primo cittadino ripercorre le tappe che hanno scandito questi anni di azione amministrativa partendo dalla messa in sicurezza della Villa ‘Falcone e Borsellino’, con la bonifica del preesistente laghetto artificiale e delle strutture pericolanti esistenti e con l’installazione della ‘Casa dell’Acqua’.

È in fase di realizzazione il progetto di riqualificazione di Via F. Ritucci Chinni, consistente nel rifacimento dei marciapiedi esistenti, nella realizzazione del parcheggio prospiciente alla chiesa, con la previsione di aree di sosta adeguate a persone con ridotta capacità motoria, nella demolizione e ricostruzione del muro di contenimento del campo cd. ‘ex-pallamano’, nella piantumazione di specie arboree non invasive in luogo delle precedenti. L’ex campetto di pallamano sarà riqualificato per essere adibito a sede di una progettualità innovativa di inclusione sociale denominata ‘Sportabilità: i 4 elementi per l’inclusione’ – promossa dall’Anffas Onlus di Vasto, la Fondazione BCC, la parrocchia di San Paolo Apostolo e l’Istituto Comprensivo I “Raffaele Paolucci”, volta alla realizzazione di esperienze sportive di inclusione rivolte a persone con disabilità.

Grande impegno, costante nel corso di questi anni, riguarda la messa in sicurezza delle strutture scolastiche di Via A. De Gasperi, “F. Ritucci Chinni”, “Aniello Polsi” e l’Asilo Nido ‘San Paolo’. Con due differenti progetti, attualmente in fase di appalto, saranno riqualificati: P.za Don Luigi Sturzo, il completamento della viabilità di Via San Rocco e la viabilità di Via A. De Gasperi, dove sono stati recentemente realizzati rialzamenti pedonali rialzati.

Va segnalata la costante interlocuzione con i proprietari degli edifici del complesso abitativo interessato dalla procedura di esecuzione immobiliare ex Coop. ‘Di Vittorio’, finalizzata alla realizzazione di un’area di sosta e di aree a verde, entrambe ad uso pubblico.

Al produttivo interscambio con la Parrocchia si devono anche: l’Emporio della Solidarietà ‘Giovanni Paolo II’, un’Opera Segno della Caritas diocesana di Chieti-Vasto, piattaforma, ora consolidata, di sostegno a persone e famiglie in difficoltà; l’ampliamento del parcheggio retrostante l’edificio di culto, presso la denominanda Piazza San Giovanni Paolo II, e la progettazione di una nuova strada, attigua all’edificio dell’ex Scuola Civica, congiungente la succitata Piazza e Via A. De Gasperi, al fine di decongestionare il traffico veicolare.

“La Giunta Comunale ha aderito al progetto promosso dalla Parrocchia per la nascita dell’Oratorio ‘San Paolo’ nella sede dell’ex Scuola Civica Musicale, concessa in comodato e che sarà oggetto, dal parte del comodatario, dei necessari interventi riqualificativi a renderlo operativo.”

“A livello programmatorio – ha proseguito il Sindaco Menna – abbiamo puntato molto sulla progettazione della nuova Piazza San Paolo, suggello dell’opera riqualificativa in atto che coltiviamo fin dal 2017: all’epoca trovammo accoglimento da parte dell’allora Presidente D’Alfonso e l’opera rientrò tra quelle ammesse a finanziamento per un importo di 500mila euro; continuerò a sollecitare l’attuale Giunta Regionale affinché si rendano operativi i fondi, per procedere celermente all’appalto di quest’opera strategica.”

Related posts

Al Parco Nazionale della Majella la gestione del sito archeologico “Iuvanum”

redazione

Lavori di sistemazione della fossa biologica in via Piano Favaro tra Fossacesia e Rocca San Giovanni

redazione

Chieti, ladro con “problemi di cellulite” preso dai Carabinieri

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy