Cultura e eventi

Estatica 2020. Secondo appuntamento con “Teatriamoci”: Valentina Olla presenta lo spettacolo su Rita Levi Montalcini

Anche in questa serata spazio alla solidarietà con la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori

Pescara. Il Porto Turistico Marina di Pescara si appresta ad ospitare il secondo appuntamento della mini rassegna curata dall’attore abruzzese Federico Perrotta “Teatriamoci” proprio sul palco di Estatica 2020.
Dopo il “taglio del nastro” con l’attore romano Marco Falaguasta ed il suo monologo divertente “Neanche il tempo di piacersi” si prosegue giovedì 6 agosto alle ore 21.30 con una monografia brillante adatta sia ad un pubblico adulto che a giovani interessati a scoprire in maniera brillante una personalità illuminata come quella di Rita Levi Montalcini, neurologa, accademica e senatrice a vita italiana, Premio Nobel per la medicina nel 1986 e protagonista, oggi, di “Rita, un genio con lo zucchero filato in testa”, uno spettacolo prodotto da Uao Spettacoli, di e con Valentina Olla e Sabrina Pellegrino che ne cura anche la regia.
Una giovane autrice, nella fattispecie la Olla, sta scrivendo uno spettacolo sulla vita di Rita Levi Montalcini, un’impresa quasi impossibile apparentemente: nulla sembra essere abbastanza intelligente, le parole diventano banali di fronte alla grandezza di una mente così elevata.
La scrittrice inizia così un percorso di fantasia a ritroso nel tempo nella vita della scienziata dall’ “anima imprendibile”, entrando con l’immaginazione nei panni della madre, della sorella e di Rita stessa da ragazza.
Anche per questo appuntamento, sul palco di Estatica 2020 c’è spazio per la solidarietà e non solo per l’entusiasmo con cui il teatro si riappropria delle sue emozioni: la serata dedicata alla figura di Rita Levi Montalcini, all’interno di “Teatriamoci”, sarà a sostegno della LILT, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori presieduta dal Professor Marco Lombardo; si tratta di un segnale importante proprio in un momento in cui l’unione è davvero simbolo di forza.
La parola al Professor Marco Lombardo, Presidente della Lilt di Pescara, Coordinatore della Lilt Abruzzo.
“La Lega Italiana Lotta contro i Tumori – Lilt – di Pescara ringrazia Federico Perrotta, Valentina Olla e tutta l’organizzazione della Uao Spettacoli per aver scelto di dedicare alla nostra Associazione lo spettacolo che racconta, soprattutto ai più giovani, in modo leggero, e proprio per questo con maggiore forza di penetrazione, la vita di una donna, una scienziata, una ricercatrice che alla medicina ha dedicato una intera esistenza, Rita Levi Montalcini. Ed è significativo che testimonial di questo racconto sia un’Associazione che proprio quest’anno ha lanciato nei laboratori dell’Ospedale civile di Pescara un proprio progetto di ricerca autofinanziato sui Farmaci antitumorali agnostici, per potenziare quanto più possibile la guerra contro le patologie oncologiche e fornire ai nostri sanitari nuovi e più efficaci strumenti”.
“Superata la fase clou dell’emergenza Covid-19 – ha proseguito il Presidente Lombardo – anche la Lilt sta gradualmente riprendendo le proprie attività di prevenzione oncologica che, dopo il lungo lockdown anche degli ambulatori assumono una importanza superiore: a partire da ottobre torneremo sul campo con il Nastro Rosa, con gli screening sulla mammella, gratuiti per le pazienti, una campagna che ogni anno ci consente di visitare e, quando necessario, di sottoporre a controlli ecografici, oltre 650 donne. E cercheremo anche di recuperare le visite per la prevenzione del melanoma e dei tumori cutanei, evento tradizionalmente previsto per marzo-aprile, ma quest’anno saltato per l’emergenza Covid-19, oltre che prevedere tutte le attività di promozione, divulgazione, diffusione delle informazioni per la tutela della salute che caratterizzano le nostre annualità e riprendere anche le attività laboratoriali nelle scuole con il ‘Sistema Salute – Prevenzione Oncologica’. Tante attività e iniziative che richiedono programmazione, energie e risorse, e in tal senso assumono una rilevanza strategica le raccolte fondi tese a tendere una mano alla nostra Associazione che poggia la propria attività esclusivamente sul volontariato. Anche la Lilt dunque giovedì 6 agosto sarà al Porto Turistico per rivivere il genio di Rita Levi Montalcini esprimendo il proprio ringraziamento a quanti vorranno dare il proprio contributo alla nostra Associazione”.
Le scene ed i costumi sono di Graziella Pera. Le musiche riarrangiate sono del Maestro Claudio Junior Belli, la consulenza musicale è di Stefano Volpes.
Il disegno luci è di Marco Laudando mentre le coreografie sono curate da Valentina Varone. La fonica è affidata a Pierangelo Ambroselli (Pro Cube Studio) mentre la progettazione video reca la firma di Mdesign.
Si ricorda che le serate sono organizzate nel pieno rispetto delle normative di sicurezza previste in seguito all’emergenza sanitaria.
I biglietti sono acquistabili su www.ciaotickets.com. Per info e prenotazioni è possibile contattare il numero 333.5001699.

Related posts

Montesilvano, revocato il divieto temporaneo di balneazione

admin

Chieti, gli interventi di disinfestazione di agosto

admin

Aqualand del Vasto, il parco non apre per la stagione estiva 2020

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy