Sport

Luigi Di Fabio ed il Bar Pasticceria Roberto sempre più vicini al Pescara Basket

Pescara. La famiglia biancazzurra è numerosa e tutti i suoi componenti recitano un ruolo fondamentale per l’ambizioso progetto portato avanti dalla dirigenza capitanata dal presidente Luca Di Censo: oggi presentiamo l’amico e socio sostenitore Luigi Di Fabio, che anche in questa stagione con la sua attività Bar Pasticceria Roberto, marchio che da oltre 40 anni è presente sul territorio pescarese, non farà mancare il suo preziosissimo contributo.

“Mi sono avvicinato al mondo del basket con l’intenzione di sponsorizzare le formazioni del minibasket, che seguivo per affetti a me cari – esordisce Di Fabio – . Da qui è nata l’amicizia con la responsabile Barbara Capodicasa, con la quale successivamente abbiamo fatto attività con bambini anche nelle scuole, e da qui ho conosciuto anche il presidente Di Censo, le cui qualità umane e la visione comune degli obbiettivi di crescita sia della società che della mia attività hanno fatto si che mi avvicinassi anche alle squadre di categorie superiori, fino appunto alla prima squadra, apponendo il logo del Bar Pasticceria Roberto sulle divise da gioco.”

“Il Mondo del basket – prosegue Di Fabio -, a differenza di quello del calcio, dove sono comunque presente con la gestione dei bar all’interno dello Stadio Adriatico grazie ad una partnership con il Pescara Calcio, l’ho sempre visto come uno sport di nicchia, sicuramente, ma anche più trasparente e genuino e senza gli enormi interessi, economici e non, che gravitano nel primo sport nazionale. A me poi piacciono da sempre le sfide e credere in una idea che ritengo possa diventare vincente con il tempo e portarla ad un livello superiore con la crescita degli obbiettivi comuni. E la conoscenza con il presidente Di Censo, con cui è nato un rapporto di amicizia sempre più stretto in quanto, come già detto, persona con valori non comuni e con le medesime visioni per lo sviluppo degli obbiettivi sia personali che comuni, hanno fatto si che nella scorsa stagione sono stato presente con il mio marchio accanto al main sponsor Aterno Gas & Power, apponendo il luogo sul retro delle divise da gioco. Purtroppo, come noto, l’attività è stata interrotta per il covid ed a causa del lungo stop è venuto meno tutto il resto. Ma nel frattempo sono rimasto comunque sempre in contatto con il presidente, con l’intenzione di portare in altro questo progetto e strutturarlo al meglio dal punto di vista aziendale in quanto, considerando la mia formazione manageriale, l’associazione sportiva è come un’azienda e deve creare valore e crescita sostenibile per smentire una volta per tutte il luogo comune che le società sportive abbiano bilanci solo negativi, attraverso un lavoro di marketing e promozione, ragionando in termini aziendali.

La mia volontà – conclude Di Fabio – è chiaramente quella di rafforzare e dare visibilità alla mia azienda ed attraverso il mondo della pallacanestro, che come già detto considero un mondo con maggiore pulizia ed eticità di comportamenti, e con il Pescara Basket si è creato un legame ancora più grande, con voglia crescente di sviluppare questo progetto. E la mia vuole essere una presenza maggiore, non più da semplice partner, bensì da sponsor importante, anche sulle divise, ma soprattutto in modo da essere presente e partecipare in maniera più attiva dall’interno della struttura societaria, per supportare la valorizzazione in termini di marketing e promozione in modo che il pubblico possa essere presente in numero sempre più crescente, creando di conseguenza entusiasmo intorno al progetto Pescara Basket.”

“Ringrazio Luigi – dichiara il presidente Di Censo – persona di cuore e grande imprenditore che si sta appassionando alla pallacanestro ed alla nostra realtà. Siamo sempre più affiatati con tutti gli altri soci sostenitori e stiamo creando una squadra unita anche fuori dal campo.”

Related posts

Sambuceto Calcio, l’intervista a Davide Gentile

redazione

Premiato il Museo Artemio Franchi

redazione

L’Unibasket Lanciano attende i “lupi” di Valdiceppo

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy