Politica

Chieti, Andrea Di Ciano: “Termoscanner nelle scuole. Strumento adatto per prevenire contagi”

Chieti. Massima sicurezza è quanto invoca a Chieti il candidato consigliere Andrea Di Ciano di Ideabruzzo che, in vista del ritorno in classe dei bambini delle elementari e medie, richiede l’applicazione di un preciso protocollo anti Covid e soprattutto l’installazione di un termoscanner per il controllo della temperatura corporea degli alunni. «Non è nostra intenzione sostituirci ai vari responsabili del governo e della scuola, commenta Andrea Di Ciano, ma pensiamo che l’installazione all’ingresso dell’edificio scolastico di un termoscanner a postazione fissa, collegato ad un pc in modo da controllare in modo ordinato ed automatico la temperatura degli studenti, del personale docente e ausiliario, nonché dei visitatori possa contribuire a prevenire in modo efficace la lotta per il contrasto alla diffusione del coronavirus.
Si tratta d una semplice iniziativa che ci permettiamo di segnalare per riaprire le scuole nella massima sicurezza.
Il termoscanner verrebbe installato a pochi metri dal portone di ingresso di ogni plesso scolastico, per evitare che la temperatura possa essere falsata dalle condizioni atmosferiche esterne.

Related posts

Pescara, Lega su approvazione in Commissione Sicurezza delibera per estensione Daspo al territorio cittadino

redazione

Ripa Teatina, grande successo per il Premio Letterario “Storie di Sport”

admin

Carlo Masci su assegnazione stalli all’Aeroporto di Pescara

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy