Cultura e eventi Sport

Calciomercato: quattro volti nuovi per lo Spoltore

Spoltore. Calciomercato Spoltore: sono quattro i colpi messi in cassaforte dal presidente Sabatino Pompa. Ad annunciarli il direttore generale del team azulgrana, Paolo Di Marco. “In queste ultime settimane ci sono stati diversi ‘rumors’ su presunte trattative e acquisti ormai certi. Penso sia giunto il momento di fare chiarezza, per loro ma soprattutto per noi. Ad oggi possiamo dire con piacere di aver raggiunto un accordo, che dovrà essere ratificato il primo luglio, giorno dell’apertura ufficiale del calciomercato, con Riccardo Gentileschi, Alberto Nardone, Raffaele Buonafortuna e Iacopo Evangelista. Al momento non ci sono altre trattative in corso“. Ma scopriamo nel dettaglio chi sono i nuovi acquisti che andranno ad impreziosire la rosa, già di altissimo livello, del tecnico Donato Ronci, che il prossimo 24 luglio si uniranno al resto della squadra per il ritiro precampionato.
Riccardo Gentileschi è un portiere classe 1998. Cresciuto nel settore giovanile del Rieti, con la cui casacca ha giocato in Serie D. L’estremo difensore, è reduce dalla stagione nelle fila dell’Amiternina di Scoppito ed è tra i punti fermi della rappresentativa regionale Juniores targata Ugo Dragone. Queste le sue prime parole:“Sono felice di aver scelto una società tra le migliori del panorama calcistico regionale. Ringrazio i dirigenti dello Spoltore per la fiducia mostrata nei miei confronti. Dal canto mio prometto il massimo impegno per raggiungere gli obiettivi prefissati. Un sentito ringraziamento va anche a Tiziano Lauducci per la riuscita della trattativa”.
Alberto Nardone è sicuramente il più conosciuto dei quattro. Classe 1991, attaccante esterno con un grandissimo fiuto del gol. Nell’ultima stagione ha realizzato 14 reti con la maglia del Sambuceto. Prima ancora ha militato con le maglie di Francavilla e Pineto. Arriva alla corte di Ronci convinto proprio dal tecnico azulgrana. “Mi è bastato poco per accettare l’offerta dello Spoltore-dichiara l’attaccante- Dopo aver parlato con il mister e con Di Marco, che mi hanno spiegato il progetto, non ho esitato ad accettare e non vedo l’ora di cominciare la stagione con questa nuova maglia”.
Raffaele Buonafortuna è un difensore centrale classe 1997 ma che all’occorrenza può giocare anche come terzino. Nelle ultime tre stagioni ha indossato la maglia dell’Acqua & Sapone dove si è imposto come uno dei migliori centrali del campionato di Eccellenza. “Sono stato contattato dalla società e dal mister che hanno dimostrato di volermi fortissimamente. Lo Spoltore nonostante sia una neopromossa non nasconde l’ambizione di cercare di fare un campionato di vertice, possibilità che mi ha convinto ad accettare senza remore. Colgo l’occasione per ringraziare l’Acqua & Sapone per il bel triennio trascorso insieme”.
Jacopo Evangelista è un vecchio pallino dell’allenatore spoltorese. Fuoriquota, classe 1999, esterno d’attacco, arriva dal San Nicolò, dopo aver fatto tutta la trafila nel settore giovanile del Poggio degli Ulivi, dove tra l’altro ha giocato con Filippo Leporini e Daniel D’Intino. “Questo per me sarà il primo anno in una prima squadra. Sono emozionato e lusingato per questa possibilità che mi hanno dato. Mister Ronci già in passato mi aveva cercato ed ora finalmente avremo la possibilità di lavorare insieme. Lui è un tecnico preparato che punta molto alla valorizzazione dei giovani. Proprio questo sua capacità di far crescere i giovani mi ha convinto a scegliere Spoltore“.
Sul fronte delle partenze da registrare l’addio di Gabriel Petre. Il centravanti rumeno lascia la formazione azulgrana con cui ha realizzato 15 reti, per accasarsi alla Rosetana. Con queste parole Sabatino Pompa saluta il bomber:”Auguriamo a Gabriel il meglio per questa sua nuova avventura e lo ringraziamo per quanto fatto nel corso dell’ultima stagione”.

Related posts

Rinnovo Rsu, Uil Fpl primo sindacato alla Asl 1

admin

Manoppello, firmato protocollo d’intesa tra Comune e Cuore Nazionale Abruzzo per un nuovo sportello antiviolenza

admin

Calendario venatorio Abruzzo. Il TAR accoglie parzialmente la sospensiva richiesta dal WWF

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy