Cronaca

Pescara, nuove telecamere per le Ztl: al via i lavori

Pescara. Sono iniziati questa mattina i lavori di sostituzione delle telecamere posizionate all’ingresso dei quattordici varchi della Ztl 1, Ztl 2 e Ztl ambientale di viale Regina Margherita.

L’installazione, che dovrebbe essere completata nell’arco di quattro giorni, e comunque entro il fine settimana, richiede l’istituzione nella fascia oraria compresa tra le ore 7,00 e le ore 19,00, del divieto di sosta e di fermata sulle aree poste nelle immediate vicinanze dei seguenti impianti: – Incrocio tra Via L. Muzii e Via R. Elena; – Incrocio tra Via R. Elena e Via De Amicis; – Incrocio tra Viale R. Margherita e Via Mazzini; – Incrocio tra Viale R. Margherita e Via Piave; – Incrocio tra Via N. Fabrizi e Via Trento; – Incrocio tra Via Trieste e Via Umbria; – Incrocio tra Via Trieste e Via Firenze; – Incrocio tra Via Milano e Via Emilia; – Incrocio tra Corso Vittorio Emanuele II e Via Roma; – Incrocio tra Corso Vittorio Emanuele II e Corso Umberto I; – Incrocio tra Corso Vittorio Emanuele II e Piazza della Repubblica; – Incrocio tra Corso Vittorio Emanuele II e Via Piave; Incrocio tra Via Quarto dei Mille e Via C. Battisti; – Varco del centro storico di Pescara Vecchia su Largo dei Frentani.

Parallelamente alla collocazione delle telecamere verrà installato il software di gestione con consegna delle password dedicate e i tecnici cureranno la migrazione del sistema: in questo modo, una volta terminata la fase di montaggio, le telecamere saranno pronte e funzionali al controllo dei passaggi.

“E’ il primo passo di un lavoro di revisione che riguarda tutte le aree Ztl – sottolinea l’assessore alla Mobilità Luigi Albore Mascia – attraverso un lavoro di controllo, che sarà affidato a una ditta specializzata nel corso dei prossimi cinque anni. Nell’ambito di un riordino complessivo, stiamo intanto lavorando per trovare spazi adeguati, all’interno delle aree a traffico limitato o in quelle limitrofe, per il carico e scarico delle merci, in modo da facilitare il lavoro degli operatori commerciali senza vanificare i provvedimenti di chiusura delle aree di pregio. Questo, naturalmente, tenendo nella dovuta considerazione le necessità dei residenti e di chi, lungo quelle strade, ha un proprio garage. Da diversi mesi abbiamo un tavolo tecnico aperto all’interno del quale raccogliamo proposte per risolvere tutte le criticità che si vanno man mano presentando, con lo scopo di arrivare alla migliore organizzazione possibile”.

Il servizio è stato aggiudicato alla società Bridge con un contratto da novantamila euro circa, che prevede la gestione dei varchi con immediata eliminazione dei guasti che dovessero verificarsi e la sostituzione, attualmente in corso, con altre telecamere più performanti.

Dopo i cinque anni il contratto è eventualmente prorogabile per un anno.

Related posts

San Giovanni Teatino, Casa Horeca. Incontro in Comune

admin

Nuove rotonde ad Atessa, Borrelli: ‘Opere importanti per il nostro territorio’

redazione

Pescara, Istituto Alberghiero ‘De Cecco’: evento contro la Violenza di Genere

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy