Cronaca

Lettera aperta di Carlo Gentili a Mattarella: “In che paese viviamo se De Luca deride pubblicamente una bambina?”

“Il Governatore De Luca ha ridicolizzato ed offeso una bambina preoccupata di non poter continuare ad andare a scuola. Invece di accoglierla, conoscerla e valorizzarla per il suo bellissimo gesto, la piccola è stata derisa, bullizzata pubblicamente in un video, insieme a sua madre. Come artista ritengo sia un atto gravissimo sia nei confronti della minore, sia della cultura in genere che avrebbe il dovere di leggere il gesto della bambina come simbolo di legame nei confronti della cultura.

Nella Terra di Dante , Petrarca e Virgilio dobbiamo assistere increduli al violento attacco nei confronti di una minore, in un video di pubblica visione in cui viene ridicolizzata anche la mamma.

Come artista ritengo si tratti di un atteggiamento violento, bullizzante gravissimo soprattutto perché viene da una Autorità regionale, con una altissima visibilità mediatica

Lo sa De Luca che con questa sua incresciosa “uscita” la bambina sarà sotto i riflettori mediatici? Lo sa che i vari “leoni da tastiera” si sentiranno liberi di ridicolizzarla? Lo sa che sarà additata da conoscenti, vicini di casa ed “amici” vari? Lo sa che la minore potrebbe tendere a nascondersi e a bruciare quella sua voglia di cultura che il governatore ha stigmatizzato pubblicamente? Un Presidente di Regione avrebbe dovuto elogiarla pubblicamente per questo bellissimo gesto di amore verso la conoscenza. Accoglierla, ascoltarla, rassicurarla, anche nel caso della chiusura momentanea della scuola.

Rilevo con tristezza il silenzio del mondo intellettuale nei confronti di questa piccola “eroina” dei nostri giorni che puo’ significare rinascita, lotta per la cultura, impegno nei confronti della formazione e dello studio. Auguro alla bambina di diventare Presidente della Regione Campania: con lei in quel ruolo, autorità sproloquianti non ne vedremo più….

Mi faro’ carico di inviare questa mia lettera al Presidente della Repubblica, in modo che venga informato di come vengono trattati i minori in questo nostro Paese carico di cultura e che certi personaggi vorrebbero spegnere”.

Carlo Gentili

Related posts

Montesilvano, Giornata della Protezione Civile con gli studenti dell’Istituto Comprensivo Troiano Delfico

redazione

Pescara, il vicesindaco Gianni Santilli sulla Festa dell’albero

redazione

Ospedale di Vasto, trovate le cause del crollo del soffitto in Chirurgia. La Regione sborsa 900 mila euro per i lavori

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy