Politica

Piano Nazionale Transizione 4.0 da 24 miliardi, Torto: “Ossigeno puro per le imprese abruzzesi”

Roma. “Ventiquattro miliardi di euro per il Piano Nazionale Transizione 4.0 . Le risorse stanziate dal ministro Stefano Patuanelli (Movimento 5 Stelle) in legge di Bilancio sono il primo mattone del Recovery Fund: ossigeno puro per piccole e medie imprese e per le start-up della nostra Regione”, lo dichiara in una nota la parlamentare del Movimento 5 Stelle, Daniela Torto.
“Come ha spiegato il ministro, questo è un percorso che nasce dal confronto con le categorie produttive e che ci permetterà di raggiungere due obiettivi fondamentali: stimolare gli investimenti privati con una maggiorazione delle aliquote e dare maggiore stabilità alle categorie produttive con un pacchetto di misure ampio e pluriennale”, prosegue la pentastellata abruzzese.
“Tra le tante azioni abbiamo ampliato l’aliquota dal 6% al 10%, passando da un ammortamento da cinque a tre anni, per tutte le spese di beni strumentali materiali e se il bene viene rivenduto o destinato a struttura produttiva all’estero si perde il beneficio e occorre restituire quello già fruito. Inoltre per tutte le aziende che hanno un fatturato fino a cinque milioni di euro, il credito d’imposta del 10% sarà utilizzabile immediatamente nell’anno, il che vorrà dire pagare meno tasse e avere maggiore liquidità a disposizione dell’impresa”, continua la parlamentare del M5s.
E ancora, “allo stesso modo sono stata maggiorate le aliquote anche dei Beni immateriali 4.0 (software, sistemi e system integration, piattaforme e applicazioni) ed esteso il credito d’imposta alle spese sostenute per la formazione dei dipendenti e degli imprenditori”.
Conclude la deputata del M5s, Daniela Torto, “il Piano Transizione 4.0 è un piano shock con cui abbasseremo le tasse alle nostre imprese già dal 2021. Sarà incentivato l’acquisto di beni durevoli, garantito il supporto agli investimenti delle nostre imprese, che siano beni strumentali, materiali e immateriali e verrà sostenuta la Formazione 4.0 di dipendenti e imprenditori. Tutte le misure punteranno all’innovazione, al design e alla green economy: questo sarà il cuore del nuovo piano industriale del Paese, una delle tante misure che abbiamo messo in campo e che, insieme alle altre che verranno adottate nei prossimi mesi, serviranno per dare un nuovo slancio ed un aiuto concreto per far ripartire il nostro paese, duramente colpito dall’emergenza sanitaria Covid-19”.

Related posts

Il miele di arancio di Luca Finocchio miglior miele d’Italia

admin

Vasto, proiezione del docufim sul Volto santo di Manoppello

admin

Rischi di morte per i lavoratori in quota, il M5S presenta la proposta che rende Legge i sistemi di ancoraggio salvavita

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy