Sport

La Sieco Service Impavida Ortona sbatte contro il muro di Bergamo: si torna a casa a mani vuote

Bergamo. È subito evidente che i padroni di casa hanno voglia di conquistare i tre punti e nel primo set un avvio fulmineo costringe Ortona ad andare sotto di cinque punti. Ma la Sieco ci crede, stringe i denti e recupera lo svantaggio fino al nove pari per poi entrare in una breve fase di gioco molto equilibrata. La Tipiesse si risveglia e riprende la marcia e a metà del primo set è in vantaggio 15-11. Complici tanti errori in fase di servizio degli ortonesi, la Tipiesse fatica poco a chiudere il primo parziale. Copione quasi uguale anche nel secondo parziale quando Bergamo parte subito forte e la Sieco è costretta a rincorrere. Non molto incisivi gli ortonesi in attacco, le ricostruzioni dei padroni di casa risultano agevoli ed efficaci nella successiva finalizzazione. Funziona davvero in maniera egregia la fase difensiva dei padroni di casa che forse anche con un pizzico di fortuna riesce ad avere la meglio anche quando gli attacchi degli ortonesi sono forti e precisi. Risulta tuttavia un set più equilibrato e la Sieco rimane sempre in gara a giocarsela con gli avversari. Lo strappo fatale per Lanci&Co. arriva proprio al termine del terzo set quando gli avversari approfittano ancora di qualche errore di troppo dai nove metri per compiere l’allungo decisivo.

Nunzio Lanci: «Bergamo ha giocato un’ottima pallavolo. Non siamo riusciti ad esprimerci come sappiamo sia perché Bergamo è riuscita a contenerci, sia per qualche demerito nostro. Non dobbiamo farne una tragedia però. Certo, c’è da riflettere su quello che è andato storto ma domenica arriva una squadra di gran valore qual è Santa Croce. Scrolliamoci di dosso questa giornata e pensiamo alla prossima»

Toscani: «Non siamo riusciti a esprimere il nostro miglior gioco. In questo momento Bergamo è la squadra più in forma del campionato e abbiamo fatto fatica. C’è il rammarico di non aver difeso come sappiamo, oltretutto sfruttando male anche quelle che abbiamo fatto, fallendo poi nel contrattacco. Adesso Testa alla prossima partita interna con l’obiettivo di conservare l’imbattibilità nel nostro palazzetto»

La prossima gara degli Impavidi è previsa per domenica 20 dicembre alle ore 18. La Sieco ospiterà tra le mura amiche la formazione della Kemas Lamipel Santa Croce

IL FILM DELLA GARA

PRIMO SET.

Coach Nunzio Lanci schiera Pedron palleggiatore e, finalmente dove gli compete, Cantagalli opposto. In posto quattro ci sono Sette e Marinelli mentre al centro si vedono ancora Fabi e Simoni. Libero Toscani.

Agnelli Tipiesse parte con la formazione tipo ossia il palleggiatore Finoli con l’opposto Santangelo. Terpin e Pierotti in banda, al centro Milesi e Cargioli. Libero D’Amico.

Il gioco comincia con il servizio degli ospiti, ma Sette, dai nove metri colpisce la rete. 1-0. Subito il primo punto break per Bergamo 2-0. Arriva anche il primo muro di Cargioli su Marinelli 3-0. Il muro di Ortona invece finisce fuori ed è subito fuga dei locali 4-0. Sul 5-0 Lanci chiede tempo. Arriva il primo punto per Ortona con il centrale bergamasco che liscia il pallone. Errore dai nove metri anche per Fabi, 6-2. Lungo anche il servizio di Cantagalli 7-3. Cade fuori di poco l’attacco dalla seconda linea di Cantagalli 8-4. Buono l’attacco di Milesi che respinge la riscossa della Sieco 9-6. Out la pipe di Terpin 9-8. Santangelo murato da Fabi ed è pareggio 9-9. Poi però Pedron sbaglia il servizio 10-9. Bergamo torna a +2 grazie ad un buon attacco di Santangelo. Cantagalli prova il colpo del 15-12: missione compiuta. Marinelli pizzica le mani del muro 16-13. Colpo fortunoso di sette che prende di testa la respinta del muro e fa il 18-15. Out la parallela di Sette 20-15 e secondo time-out per Lanci. Ace per Felice Sette 20-17. L’attacco di Cantagalli tocca l’asticella 22-17. Cantagalli chiamato spesso in causa ma Terpin lo ferma con un preciso muro 24-19. Simoni annulla il primo set-point 24-20. È Santangelo a chiudere il Set sul 25-20.

Secondo Set. Si apre con il punto di Marinelli ma Santangelo pareggia subito i conti 1-1. Out l’attacco di Marinelli 3-2. Bel pallonetto di Pierotti ed è punto break 4-2. Poi Terpin da i LA alla nuova fuga con un ace 5-2. Murato fuori l’attacco di Santangelo 7-3. Out la Pipe di Terpin 7-5. Sulla rete il servizio di Santangelo 8-5. Sbaglia Cargioli il suo attacco al centro 11-9. Finisce fuori il muro di Pedron 14-10. Attacco vincente di Santangelo 16-11. Salta la copertura a muro per la Sieco. In tre, nessuno interviene 18-12.

Out l’attacco di Sette ed ora il punteggio è 20-14. Fischiata invasione ad Ortona 22-15. Ancora invasione fischiata ad Ortona 24-17. Murato l’attacco di Marinelli ed anche il secondo set si chiude a favore di Bergamo.

Nel Terzo Set il servizio torna nelle mani di Ortona con Pedron. Buono il tocco di Sette. 1-2. Ancora invasione del muro ortonese 2-2. Non cade niente sul campo di Bergamo bravissimi a difendere anche delle autentiche bombe. Poi Terpin ricostruisce con un mani e fuori 3-2. Out il servizio di Cantagalli 6-6. Murato l’attacco di Cantagalli ed è vantaggio Tipiesse 8-7. Sull’11-8 Nunzio Lanci chiama tempo. Terpin appoggia la palla sul muro e il colpo riesce 13-10. Ottima la pipe di Sette 13-11. Marinelli mura Terpin 13-12. Si rivede l’ace in casa Ortona. Lo mette a segno Cantagalli 14-14. L’attacco di Simoni trova il tocco del muro 16-16. Doppio vantaggio dei padroni di casa, sempre impeccabili a muro 18-16. Ace per Sette 19-20. Bravo Santangelo a trovare il mani/fuori 21-20. Bravo Sette ad attaccare dalla seconda linea 22-21. Murato fuori Marinelli 23-22. Santangelo mette a segno il Match-Point 24-22. Fuori l’attacco di Marinelli. Set e Gioco per Bergamo: 25-22.

Agnelli Tipiesse Bergamo 3

Sieco Service Impavida Pallavolo Ortona 0

Parziali: 25/20 – 25/17 – 25/22

Durata Incontro: (23’ /24’ / 28’)

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Fabi 4, Simoni 5, Pesare n.e., Rovetto n.e., Pedron, Toscani(L), Del Frà n.e., Cantagalli 13, Shavrak n.e., Carelli n.e., Marinelli 9, Sette 11, Menicali n.e. Coach: Lanci. Vice: Costa.

AGNELLI TIPIESSE BERGAMO: Milesi 16, Mancin, Ceccato, D’Amico (L), Cargioli 9, Santangelo 15, Sormani (L), Finoli 1, Rota, Terpin 13, Pierotti 8, Signorelli, Umek. Coach: Graziosi. Vice: Busi.

Muri Punto: Ortona 4, Bergamo 12

Aces: Ortona 3, Bergamo 1

Errori Al Servizio: Ortona 12, Bergamo 8

Arbitri: Bassan Fabio e Nava Stefano

Giovanni Ciavarelli

Related posts

La Sieco Illude nel primo set poi cede 3-1 a Bergamo

redazione

Sieco Service Ortona, con Giancarlo Pesare confermato in toto il “pacchetto difensivo”

redazione

Pallavolo Teatina, altra conferma in casa neroverde: Ilaria D’Angelo

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy