Cronaca

Pescara, controlli Covid-19: chiuso un negozio al dettaglio e sequestrati 3 kg di giochi pirotecnici

Pescara. Questa mattina, la Polizia di Stato, durante i servizi disposti dal Questore Liguori in occasione delle festività natalizie, finalizzati a verificare il rispetto delle prescrizioni di cui alle direttive nazionali in materia di prevenzione del contagio da Covid-19, ha controllato un negozio di vendita al dettaglio di articoli casalinghi, ubicato in zona Porta Nuova, trovato aperto, non rispettando le regole vigenti su tutto il territorio nazionale per la “zona rossa”. Pertanto è stata disposta la immediata chiusura dell’attività per 5 giorni e l’esercente dovrà pagare una multa di euro 400,00.

Inoltre, nello stesso negozio, gli Agenti della Squadra Amministrativa della Questura, con il supporto del Nucleo Artificieri, ha controllato diverse confezioni di artifici pirotecnici, rinvenendo n. 1 kg di materiale sequestrato perché appartenente alla quinta categoria, gruppo C, che non può essere messo in vendita senza la prevista licenza prefettizia. Tra le confezioni, anche diversi giochi pirotecnici mancanti della marcatura CE.

Altri 2 Kg di prodotti pirotecnici sono stati sequestrati perché scaduti e quindi non conformi alla vendita.
Il titolare del negozio è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di commercio abusivo di materiale esplodente e sanzionato amministrativamente per i prodotti scaduti.

Related posts

Continua la mobilitazione per la salvaguardia del Parco Naturale Regionale Sirente Velino

redazione

Interviene la Soprintendenza e chiede la conservazione integrale delle dune tra Foro e Riccio

redazione

Ortona, vie e numeri civici a Santa Lucia e Ciampino

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy