Economia

Bilancio di fine anno positivo per Abrex, il circuito di credito commerciale per le imprese abruzzesi

Pescara. Tempo di bilanci Abrex Srl. La società dal 2015 ha attivato il circuito di credito commerciale che permette a piccole e medie imprese abruzzesi, insieme a professionisti, di scambiare beni e servizi grazie ad una unità di conto, in una economia senza costi e senza interessi.

Uno strumento in grado di incidere sull’economia reale e che permette di distribuire ricchezza sul territorio.

Mercoledì 30 dicembre, alle ore 16, per le contingenze legate al coronavirus, al posto della consueta conferenza di fine anno, si terrà un incontro, in diretta sulla pagina facebook di Abrex, dal titolo “La fiducia crea valore; le esperienze del 2020 per costruire un 2021 resiliente”.

Presenti, tra gli altri, il vice presidente del consiglio di amministrazione, nonché responsabile dell’area sviluppo di Sardex, Franco Contu. L’azienda nata nel piccolo paese di Serramanna, nella provincia di Sud Sardegna, si appresta a consolidare la sua presenza in Italia raggiungendo le 15 regioni dove sarà possibile per gli iscritti scambiare beni e servizi grazie ad unità di conto.

L’amministratore delegato di Abrex Sara Cicchelli e il presidente del consiglio di amministrazione di Abrex Angelo D’Ottavio, faranno il punto della situazione sui volumi d’affari sviluppati dalla rete abruzzese.

Ad oggi le quasi 1.000 imprese abruzzesi iscritte hanno determinato un fatturato di vendite e acquisti che ha superato i 14,5 milioni di euro, con una crescita del 23% rispetto al 2019 (nell’anno nero per l’economia mondiale esiste quindi un modello in grado di aiutare le imprese). Crescita prevista, nel 2021, anche per i partecipanti al circuito che hanno a disposizione una innumerevole serie di servizi aggiuntivi grazie alle sinergie che Abrex ha stretto con importanti associazioni di categoria.

Da sottolineare, infine, come l’area ricerca e sviluppo di Sardex SpA non si é fermata alla ideazione della piattaforma, ma negli anni ha continuato a lavorare per individuare soluzioni ai problemi che attanagliano l’economia locale e, a breve, in collaborazione con Abrex srl sarà presentato un nuovo e innovativo strumento che permette di tenere l’economia ancorata al territorio e in grado di impattare positivamente sul PIL.

Related posts

“Carpe Diem” reagisce alla crisi e apre anche a L’Aquila

redazione

A L’Aquila conferenza del professor Luigino Bruni

redazione

Ecco i Campioni di InnovAzioni 2019

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy