Cultura e eventi

Rigopiano, il cantiere per la riapertura della strada slitta fino a quando non verrà rimosso il legname

Pescara. Slitta, l’intervento di manutenzione ordinaria della strada provinciale che porta da Rigopiano al Vado di Sole, a due chilometri di distanza dall’Hotel Rigopiano e fino all’incrocio per Castelli.
Facendo seguito ad una riunione tenutasi ieri pomeriggio presso la Prefettura di Pescara, alla presenza del Prefetto, Francesco Provolo, del Presidente della Provincia Di marco e del Sindaco del Comune di Farindola, Ilario Lacchetta, si è congiuntamente condiviso e stabilito che il legnatico del tratto stradale Rigopiano – Vado del Sole venga rimosso dalla sede stradale dal Comune di Farindola, che ne è proprietario.
“Il Comune di Farindola – afferma il presidente della Provincia Antonio Di Marco – ha attivato le procedure per la rimozione e a seguito di comunicazione dell’ultimazione dei lavori pervenutaci in data 20.07.2017. Il nostro Ufficio tecnico si è immediatamente attivato convocando, già per il giorno seguente, un sopralluogo congiunto Comune-Provincia al fine di verificare lo stato dell’arte per procedere alla riapertura al transito dell’arteria che collega Farindola alla località Rigopiano. A seguito del sopralluogo di ieri è stato redatto un verbale, sottoscritto anche dal rappresentante del Comune di Farindola, in cui si legge che, oltre al tratto in frana già presente, i tecnici hanno verificato la necessità di eseguire diversi altri lavori per la rimozione e la pulizia di materiale sulla sede stradale. Pertanto la Provincia di Pescara, suo malgrado, non è nelle condizioni, al contrario di quanto asserito, di poter riaprire la strada fin quando il Comune stesso non completerà le attività necessarie”.

Related posts

Pescara, viola le prescrizioni sulla sorveglianza speciale: 40enne ai domiciliari

admin

Bonifica amianto: riaperto il bando per smaltimento piccoli quantitativi

admin

Tutto pronto per l’inizio della raccolta porta a porta a Montesilvano Colle

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy