Sport

Montesilvano realizza un Calisthenics sul lungomare

Montesilvano. Anche Montesilvano avrà la sua area Calisthenics dove poter svolgere una serie di discipline sportive regolarizzate, affini al fitness e alla ginnastica. L’iniziativa nasce dopo l’emendamento al Bilancio, “Attrezzature per lo sport all’aria aperta”, proposto dal consigliere comunale (gruppo misto) Raffaele Panichella e approvato dalla maggioranza. Il progetto è stato portato avanti dall’assessore al Demanio Anthony Aliano, che con l’ufficio comunale, ha affidato i lavori alla Società Società Skyfitness Italia con sede a Treviso al costo di 19.998,00 euro. La struttura verrà realizzata a fine marzo. Il sindaco Ottavio De Martinis, l’assessore allo Sport Alessandro Pompei, il presidente della commissione Sport Alice Amicone e il consigliere Panichella, hanno effettuato un sopralluogo per individuare il tratto del lungomare tra viale Europa e la zona dei Grandi Alberghi, da adibire alla pratica del fitness al servizio gratuito della collettività.

<L’area verrà allestita in primavera con un lavoro della durata di pochi giorni – spiega l’assessore al Demanio Anthony Aliano – e all’interno ospiterà una serie di circuiti con anelli, barre e spalliere e una cartellonistica dettagliata. Si tratta di strumenti diversi a seconda della difficoltà dell’allenamento che si intende svolgere. Oltre ad alcuni attrezzi per i più esperti ce ne sono altri più semplici, che potranno essere utilizzati anche dai più piccoli. L’impianto sarà aperto gratuitamente a tutti, il termine Calisthenics deriva dall’unione delle due parole greche kallos, bellezza, e sthénos, forza e l’allenamento. Lo spazio è utile anche per chi alla fine della corsa quotidiana sul lungomare vuole dedicare del tempo ad allenare tutti gli muscoli del corpo>.

<L’idea è nata soprattutto dalla contingenza del periodo che stiamo vivendo a causa dell’emergenza Covid-19 – afferma il consigliere comunale Raffaele Panichella –, in cui tanti devono fare a meno di potersi allenare, o semplicemente di tenersi in forma, per via della chiusura delle palestre. È una grande opportunità, inoltre, anche per quelli, che come me, non amano chiudersi in uno spazio interno, ma al contrario preferiscono fare sport all’aria aperta, peraltro in un contesto naturalistico e accattivante come la spiaggia che abbiamo la fortuna di avere nella nostra città>.

<Ringrazio la bontà dell’emendamento presentato dal consigliere Panichella – spiega l’assessore Pompei – , attraverso il quale realizzeremo, tra poco tempo, una struttura attrezzata direttamente sulla spiaggia. La pratica dell’urban sport è sempre più comune e diffusa e per questo motivo vogliamo dotare la nostra città, con lungimiranza e programmazione, di strutture funzionali all’avanguardia per i residenti, ma anche per i turisti. Stiamo progettando uno spazio moderno da collocare in un’area verde della città, attraverso la partecipazione al bando dell’Anci “Sport nei Parchi” con l’intento di migliorare sempre di più l’offerta sul territorio. Il nostro principale obiettivo resta sempre la costruzione di uno skatepark prima della fine del mandato>.

Related posts

Pescara Basket, le parole del neo biancazzurro Pucci

redazione

Pallamano: Ogan Pescara ricevuta al Comune dal sindaco Masci

redazione

Ghirelli (Presidente Lega Pro): ” Oggi è una data speciale. Due mesi fa nasceva la nostra Rappresentativa Under 16″

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy