Cronaca

Vaccini, Contrordine: “Inserimento giornalisti nelle prime fasi delle somministrazioni”

Contrordine Abruzzo (la Lista candidata alle elezioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti) sollecita il Presidente della Regione Marco Marsilio, sulla base delle numerose richieste di colleghi arrivate in questi giorni e comunque nel rispetto delle priorità, AD INSERIRE I GIORNALISTI tra le categorie a rischio della campagna vaccinale avviata, insieme anche ad altri profili professionali come quanti operano nella scuola (amministrativi e personale non docente) e a stretto contatto con i malati e i loro famigliari (personale delle pulizie di ospedali e strutture di comunità, agenzie di pompe funebri).

“Non si sta chiedendo di essere ammessi a godere di un privilegio, tant’è che si propone un ampliamento del fronte anche ad altre categorie oltre la nostra – così i giornalisti di Contrordine – ma di rispondere a un’oggettiva necessità di professionalità particolarmente esposte. Per quanto attiene ai giornalisti, fotografi e operatori, la richiesta nasce dal fatto che da quando è iniziata la pandemia, siamo da sempre in prima linea sia per raccontarne fatti, sviluppi e accadimenti, che per diffondere informazioni e provvedimenti, questo per quanti operano all’interno degli uffici stampa istituzionali, specie quelli più a contatto con l’emergenza.

Fatte salve le assolute priorità contemplate dai protocolli della campagna vaccinale, come giornalisti abruzzesi ci appelliamo al buon senso di chi decide, auspicando che si prenda in considerazione una richiesta che nasce da esigenze concrete e una realtà di rischio tangibile, oltre che dalle esperienze di vita vissuta dai colleghi che hanno contratto il virus, anche applicando per primi, nello svolgimento del proprio lavoro, tutte le prescrizioni richieste per non esporsi al contagio”.

Related posts

Pescara: arresto per furto nello spogliatoio del palazzetto dello sport

redazione

Il Comune di San Salvo espone la bandiera della Croce Rossa

redazione

Corretti stili di vita frenano la Malattia di Parkinson. La sfida di Sandro Paffi

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy