Sport

La Lega Pro commemora la Giornata della Memoria

Il pallone della C “dedicato” a Gino Bartali

Firenze. La Lega Pro commemora la Giornata della Memoria, il 27 gennaio, e lo fa, in particolare, ricordando Gino Bartali.

È stato spedito un pallone alla famiglia Bartali a nome della stessa Lega e dei suoi club.

“Il ricordo di Gino Bartali è vivo ed è parte integrante della storia del nostro Paese – spiega Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro-i suoi insegnamenti sono attuali così come i suoi valori legati allo sport, al confronto, al fair-play, al rispetto degli avversari, al cuore che metteva in ogni sfida.”

La Lega Pro è il calcio dei valori ed è impegnata ogni giorno in iniziative legate al sociale con i suoi 59 club, che rappresentano 17 regioni italiane. In 15 mesi sono state realizzate 1.650 iniziative, di cui oltre 500 legate all’emergenza socio-sanitaria dettata dal COVID-19, che hanno visto impegnati club, dirigenti, allenatori, giocatori e tifosi.

“Il Giorno della Memoria, data che ha un profondo significato – conclude Ghirelli- la leghiamo anche al ricordo di Bartali e il dono del nostro pallone alla sua famiglia è il nostro ringraziamento, ma anche l’impegno continuo a declinare il calcio ai valori.”

Related posts

Un punto in Salento per il Chieti Calcio Femminile

admin

Calcio a 5, Saad approda a Pescara

admin

Torna in campo la Connetti.it

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy