Sport

Aurispa Libellula Lecce – Abba Pineto Volley 0-3: nona vittoria di fila e primato in classifica

Lecce. Nella terza giornata di ritorno l’ABBA Pineto Volley vince 0-3 sul campo dell’Aurispa Libellula Lecce. Dopo il primo set finito 19-25 per i teramani, nel secondo periodo sono sempre i biancazzurri a condurre le danze 16-25. Il terzo round vede sempre gli abruzzesi a vincere 21-25. I biancazzurri così rimangono in cima alla classifica del girone blu a quota 32 punti.

Il primo set inizia con le due squadre che si inseguono punto a punto. Nonostante il buon gioco delle bande abruzzesi, i padroni di casa riescono a tenere testa agli avversari con un super Stabrawa in battuta autore di due ace. L’opposto polacco prova a trascinare i suoi ma i biancazzurri riescono a tenere testa gli attacchi locali con un ottimo fondamentale a muro, portandosi sul 10-12. Col passare dei minuti i biancazzurri crescono e con un’ottima difesa, facilitati dagli errori in battuta dei salentini, riescono a portarsi sul 12-15. Il match è combattuto e con i salentini che inseguono i ragazzi di Rosichini. Sul crepuscolo della prima frazione, Morelli e i suoi riescono a mantenere il prezioso vantaggio portandosi sul 19-23. Così facendo l’ABBA Pineto Volley, riesce ad aggiudicarsi il primo periodo 19-25.

Nel secondo parziale i ragazzi di mister Denora partono forte e si portano sul 3-1. I biancazzurri però non si scompongono e riescono a murare le bordate di Stabrawa portando il match sul 4-4. Il match corre sempre sui binari dell’equilibrio, fino al parziale di 8-8. Gli abruzzesi prendono le misure all’Aurispa, che inizia a forzare per evitare il muro avversario ma, a causa di errori, un super Cattaneo autore di una grande pipe allunga 10-14. I salentini provano a rimediare chiamando un time out sul 13-18 ma capitan Partenio e compagni allungano ulteriormente 13-20. Il buon gioco dell’ABBA viene finalizzato da Orazi, che con un ottimo primo tempo, riesce a schiacciare a terra il pallone del 14-21. Dopo un altro tempo tecnico di mister Denora a seguito di un muro vincente di Trillini, il secondo set vede sempre lo stesso copione con i biancazzurri imporsi 16-25.

Nel terzo periodo l’Aurispa Libellula prova a forzare la mano, ma i biancazzurri ribaltano colpo su colpo andando sul 5-6. Il vantaggio galvanizza i ragazzi di mister Rosicihni che, con un super Cattaneo e un ottimo Held, allungano 5-10. I biancazzurri riescono sempre a condurre le danze con un prezioso vantaggio grazie a un’ottima difesa e ed un muro ponderoso. Le bande biancazzurre giocano con le mani del muro avversario portando il parziale 8-14. Capelli, da zona 2, prova ad accorciare per i suoi, ma ancora gli abruzzesi allungano 12-16. Held, con un buon servizio, riesce a collezionare punti preziosi. Nel finale del terzo set il video check da ragione ai leccesi che accorciano 19-22. Nel momento più delicato del match è ancora Cattaneo a fare un punto importante portando i suoi 19-23. Stabrawa però non si arrende e riesce a scardinare il muro biancazzurro accorciando 20-23. Dentro Zornetta per Held, dopo una ricezione perfetta é proprio lo schiacciatore argentino a mettere giù la palla del 20-24. Dopo la prima palla match sbagliata in battuta dai biancazzurri, è ancora Zornetta con uno splendido pallonetto a siglare il punto del 21-25 e consegnare la nona vittoria di fila agli abruzzesi.

Aurispa Libellula Lecce – ABBA Pineto Volley 0-3 (19-25, 16-25, 21-25)
Aurispa Libellula Lecce: Longo, Poli 5, Ciardo 1, Stabrawa 19, Disabato, Lisi, Rau 6, Catena, Capelli 10, Agrusti 3, Bisci (L), Morciano (L) Allenatore: Denora.
ABBA Pineto Volley: Held 9, Trillini 10, Catone, Partenio 6, Marcotullio, Cattaneo 12, Lalloni, Orazi 6, Meleddu, Zornetta 2, Morelli 12, L Cappio, L Giaffreda. Allenatore: G. Rosichini.

Related posts

Calcio a 5, Jennifer Rodrigues al Pescara Femminile

admin

Chieti – Teramo, derby ricchissimo di significati al PalaTricalle

redazione

ABBA Pineto Volley – Aurispa Libella Lecce 2-3: arriva la prima sconfitta per i biancazzurri

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy