Cultura e eventi

Giorno della Memoria: l’ANPI con il Liceo Artistico, Musicale, Coreutico MIBE Pescara

Pescara. Nel Giorno della Memoria, istituito con la Legge n. 211 del 20 luglio 2000 dal Parlamento italiano, si ricorda l’abbattimento dei cancelli di Auschwitz e si commemorano non soltanto la persecuzione degli ebrei, la loro deportazione ed il loro sterminio, ma anche la persecuzione, la deportazione, la prigionia di tutti coloro che furono considerati “diversi”: la conoscenza di quanto è accaduto e la necessità di una profonda riflessione sulle cause che hanno determinato varie forme di discriminazione, oggi più che in passato prepotentemente tornata a far proseliti e paura, rappresentano passaggi ineludibili affinché non si ripetano errori ed orrori del passato.
Tuttavia, ricordare non basta: è, infatti, necessario intercettare le similitudini e le connessioni del presente con quegli avvenimenti che ogni anno ricordiamo. È ciò che abbiamo chiamato Memoria attiva, che contempla la conoscenza del passato con un aggancio forte alla Costituzione della Repubblica Italiana affinché siano poste le basi per una cittadinanza consapevole.
Il 27 gennaio prossimo a partire dalle ore 9:00, l’ANPI Pescara ed il Liceo Artistico, Musicale, Coreutico “Misticoni-Bellisario” di Pescara onoreranno il Giorno della Memoria 2021 con un incontro a più voci nel quale si parlerà di storia, di memoria, di attualità: come ha scritto la senatrice a vita Liliana Segre, che con un indirizzo di saluto appositamente inviato non ha voluto far mancare la sua vicinanza e la sua presenza, “senza memoria, cioè senza il senso della storia, è impossibile una cittadinanza consapevole e pienamente democratica”.
Nel corso della mattina si alterneranno gli interventi della Dirigente scolastica prof. Raffaella Cocco, dello storico Costantino Di Sante e del presidente provinciale dell’ANPI Nicola Palombaro, del maestro Mario Massari che oltre all’indirizzo di saluto della senatrice Segre leggerà brani tratti dal libro “L’internata numero 6” di Maria Eisenstein, dei ragazzi del Liceo MIBE che interpreteranno il brano “Inscription of Hope”, un virtual choir diretto dal maestro Pierpaolo D’Alanno accompagnato al pianoforte dal maestro Antonio De Angelis, del prof. Armando Fragassi che concluderà l’incontro prima della presentazione del progetto per la realizzazione del film sociale “Le parole della memoria”.
Come previsto dalle disposizioni in materia di contenimento e prevenzione dell’emergenza epidemiologica, l’incontro si terrà online e sarà trasmesso in streaming sulle piattaforme del Liceo MIBE e sulle pagine Facebook dell’ANPI Pescara e di RadioCittà.
La collaborazione con il prestigioso Istituto è stata possibile grazie al rinnovato protocollo d’intesa tra il Ministero dell’Istruzione e l’ANPI Nazionale.

Related posts

Montesilvano, decoro urbano: 1300 piante per abbellire la riviera

admin

Chieti, Istituto comprensivo 3: le classi 3 A e B si aggiudicano il Premio concorso nazionale Assicurazioni Generali

redazione

Pescara Jazz al via con Bokanté e Ada Montellanico Quintet

redazione

Leave a Comment