Politica

Chieti, realizzazione Cittadella della Pubblica Amministrazione: interrogazione della Lega

Chieti. Il gruppo consiliare Lega Salvini del Comune di Chieti presenta un’interrogazione a risposta in aula riguardante il Programma di realizzazione della Cittadella della Pubblica Amministrazione (ex Caserma Berardi).
Questo è il testo dell’interrogazione:
SI PREMETTE
– Che il Comune di Chieti in data 16 dicembre 2015 ha sottoscritto con l’Agenzia del Demanio l’accordo per la rifunzionalizzazione dell’ex Caserma Berardi, proseguendo le attività per la nascita del primo Federal Building in Italia. A seguito della firma del “Piano di razionalizzazione delle sedi delle Amministrazioni statali di Chieti” progetto pilota in Italia volto a conseguire l’abbattimento dei costi a carico dello Stato per le locazioni passive è stata sancita la trasformazione dell’immobile militare ormai dismesso in un Federal Building ;
– Che i circa 23.000 mq. sono destinati a sede Provinciale e comando Stazione Chieti Centro dei Carabinieri e Carabinieri Forestali, ad alloggi quadro permanente Carabinieri, Liceo Scientifico e attigua Palestra, Comando Provinciale della Guardia di Finanza, Agenzia delle Entrate .Uffici Catastali e della Pubblicità Immobiliare ,Ragioneria Territoriale dello Stato, Direzione Territoriale del Lavoro, Archivio Notarile e Uffici dei Monopoli;
– Che il Comune di Chieti, dopo aver effettuato tutte le varianti urbanistiche necessarie; aver posto il parere di competenza a tutti i progetti presentati ( alla fine della precedente consigliatura non risultava ancora presentata la progettazione relativa al Comando Provinciale della Guardia di Finanza) ha proseguito la sua funzione di coordinamento e controllo dell’intero programma la cui realizzazione è stata affidata al Provveditorato Generale alle opere pubbliche quale Stazione appaltante con apposite convenzioni sottoscritte con il Demanio dello Stato;
– Che ad aprile 2019 a fronte di un finanziamento iniziale di 15 milioni di eruro risultavano aggiudicati i lavori: relativi all’intervento N.4 per € 4.245.802,00 affidati alla ditta GG Costruzioni di Montoro (Av) per la palazzina destinata ad ospitare la Ragioneria Generale dello Stato, Ispettorato territoriale del lavoro di Chieti , sala ,operativa della Prefettura e auditorium polifunzionale- i relativi lavori sono iniziati e fermi al piano di fondazione; i lavori dell’intervento N.5 , aggiudicato per € 5.066.498,00 affidati alla ditta GIMA srl di Campagnano di Roma, per la realizzazione del nuovo Liceo Scientifico “Masci” e Palestra annessa destinata anche ad un uso pubblico – i lavori iniziati si trovano al 2° solaio a grezzo, gettato in opera ,
– Che a settembre 2019 si è svolta la quinta riunione del Collegio di Vigilanza nel quale è stata formalizzata la comunicazione di aumento dell’importo complessivo dell’intervento passato da 15 milioni di euro a complessivi 31 milioni e 270 mila euro (anche in ragione della realizzazione del garage interrato);
– Che in seguito furono formalizzate le gare relative al lotto di costruzione dell’Agenzia delle Entrate (per oltre 8 milioni di euro) per il quale si è avuta conoscenza solo dalla stampa che evidenziava la sospensione della gara per sopravvenute riserve legate alle certificazioni antimafia;
PER QUANTO PREMESSO
Interrogano il Signor SINDACO DEL COMUNE DI CHIETI su quanto segue:
– avendo funzione di verifica procedurale e controllo , risulta essere stato formalizzato presso l’Ufficio Urbanistico il deposito della progettazione relativa a tutti i lotti del programma Federal Building ?
– per le sue funzioni specifiche ha acquisito notizie in merito alle procedure di gara espletate per gli altri lotti funzionali?
– per le sue funzioni specifiche ha acquisito notizie in merito al perché i lavori relativi al lotto 4 sono totalmente fermi da settembre 2019 ?
– per le sue funzioni specifiche ritiene di doversi fare promotore di una urgente convocazione del Collegio di Vigilanza appellandosi anche a S.E. il Prefetto di Chieti per avere alcune date certe sulla conclusione dei lavori del lotto N.5 del Liceo Scientifico di Chieti ,considerando che gravi problematiche di logistica e didattica che la popolazione studentesca del detto Istituto sta patendo in questi anni ?
– per le sue funzioni specifiche ritiene di dover richiedere nell’ambito di una urgente convocazione del Collegio di Vigilanza la situazione delle tempistiche relative a TUTTI gli interventi che sono evidentemente in grave ritardo rispetto al cronoprogramma che ha gìà subito modifiche in seno a precedenti commissioni di vigilanza tenutesi nell’anno 2019 ?

Con osservanza.

Related posts

“Una bella volta…”, escursione teatrale nella Valle Giumentina

admin

Articolo Uno Pescara: “Si approvi la nostra proposta di legge contro l’omofobia depositata in Consiglio Regionale fin dal 2017”

redazione

San Michele nella via dei tratturi a Mosciano Sant’Angelo

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy