Cronaca

Pescara, scippo e spaccata: la Polizia denuncia un cittadino marocchino

Pescara. La Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà N.H., marocchino 30enne a seguito di segnalazione al 113, per uno scippo in danno di una donna.
L’uomo, secondo quanto ricostruito dalla Squadra Volante, è accusato di aver messo a segno, oltre allo scippo, anche di un tentativo di furto aggravato, commesso in un negozio in zona Portanuova.
Il tentato furto è stato messo a segno il 3 febbraio scorso, quando il 30enne marocchino, si era introdotto nel negozio danneggiando una porta secondaria, ma a causa dell’allarme che era scattato, aveva desistito.
Lo scippo invece, risale alla sera del 9 c.m., quando una donna, dopo aver chiuso la propria attività commerciale, ha avvertito la presenza di uomo che la strattonava riuscendo a sottrarle il borsello.
Le immagini acquisite dai diversi sistemi di videosorveglianza, le individuazioni fotografiche e le ricerche su banche dati, hanno aiutato la Polizia nell’individuazione di N.H. quale presunto responsabile.
L’uomo, con diversi precedenti specifici, è stato accompagnato in Questura dove ha confessato entrambi i reati. Nel frattempo le indagini continuano per capire se l’uomo ha messo a segno altri reati analoghi.

Related posts

Lanciano, rapina perpetrata ai danni della Banca Popolare di Puglia e Basilicata: un arresto

redazione

Fossacesia, la Polizia nella scuola primaria: donati diari ai bambini delle quarte

redazione

Montesilvano, De Martinis e Forconi: “Tavolo provinciale per le occupazioni violente degli alloggi Erp”

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy