Sport

Normanna Aversa Academy – Abba Pineto Volley 3-0: primo ko dopo undici vittorie consecutive

Pineto. Nella settima giornata di ritorno l’ABBA Pineto Volley cede il passo alla Normanna Aversa Academy che interrompe la striscia positiva dei biancazzurri vincendo 3-0. Dopo il primo set finito 25-18 per i padroni di casa, nel secondo parziale sono sempre i campani a condurre le danze 25-22. Il terzo periodo vede sempre la Normanna Aversa Academy dettare legge e vincere per 25-21.

Normanna Aversa Academy – ABBA Pineto Volley 3-0 (25-18, 25-22, 25-21)

Il primo set inizia con i padroni di casa che cercano di legittimare il proprio campo. Dopo una fase iniziale di studio, i campani iniziano a prendere in mano il match. La Normanna Aversa inizia a martellare con i propri schiacciatori con Darmois e Sacripanti sugli scudi. Mister Rosichini prova a porre rimedio chiamando un time out sul 17-13. Purtroppo per gli abruzzesi però la fase di confusione continua con l’opposto Cester e Darmois ad allungare con una pipe 20-13. Il tecnico adriatico non si da per vinto e richiama il secondo tempo tecnico. Zornetta prima in schiacciata ed Held a muro, provano a risollevare le sorti dei teramani. La squadra di mister Tomasello tiene botta e grazie al suo opposto Cester e un errore in battuta ospite riallungano 23-18. Nel finale mister Rosichini prova a inserire un acciaccato Morelli ma i padroni di casa riescono a portare subito a casa il primo set grazie a un’invasione biancazzurra vincendo 25-18

Il secondo parziale vede le due squadre inseguirsi punto a punto. Gli adriatici provano a rifarsi: sul 6-8 Cattaneo gioca con le mani del muro e allunga per i suoi. Errore in battuta x Cattaneo, ed un attacco del centrale Fortes, portano il match sul 10-9 per i campani. Mister Rosichini prova a riorganizzare subito le idee chiamando un time out. Sul 11-11 i biancazzurri spingono: free ball e Cattaneo dalla seconda linea sigla il punto del momentaneo sorpasso. La squadra di casa è in stato di grazia: Sacripanti sigla uno splendido ace che vale il pari 14-14. Lo stesso schiacciatore prima difende un buon pallone e dopo, cercando il tocco out del muro, porta i suoi in vantaggio sul 17-15 con una pipe. Il tecnico biancazzurro prova nuovamente a scuotere i suoi chiamando il secondo tempo tecnico. Morelli, in parallela, prova subito ad accorciare le distanze. I tanti errori in battuta però costano punti preziosi che valgono il 20-17 per la Normanna Aversa Academy. Gli abruzzesi non ci stanno: prima Cattaneo con una pipe e poi sfruttando un errore di Calitri si ributtano a ridosso degli avversari sul 21-20. Sul 23-20 è Zornetta a prendere in mano i suoi con uno splendido pallonetto. Lo stesso argentino in battuta però non trova l’ace regalando tre palle set ai campani. Dopo la prima palla set annullata dal solito Trillini a muro, ci pensa Darmois a chiudere le danze 25-22.

Il terzo set inizia con lo stesso leitmotiv del match con gli abruzzesi caparbi a inseguire. Cester però, sul 8-5, sigla l’ace che allunga per i suoi. Nuovamente il tecnico abruzzese prova a scuotere i suoi con un time-out ma i campani sono inarrestabili per gli abruzzesi. Cattaneo prova a trascinare i suoi con una splendida pipe ma Alfieri riallunga nuovamente per i suoi bruciando gli avversari con un attacco si prima intenzione fulmineo che vale il 17-13. Pineto prova a rifarsi sotto con due punti, mister Tomasello richiama immediatamente i suoi per non far scendere la concentrazione. La mossa paga. Nel finale nonostante una buona resistenza dei biancazzurri la Normanna Aversa Academy chiude la contesa sul 3-0 vicendo 25-21.

Normanna Aversa Academy: Alfieri 6, Simonelli, Bongiorno, Darmois 8, Fortes 10, Sacripanti 7, Diana, Mille, Ricco, Cester 9, Bonina 10, Conte, L Di Meo, L Calitri. Allenatore: Tomasello.
ABBA Pineto Volley: Held 4, Trillini 7, Catone, Partenio 2, Marcotullio, Cattaneo 15, Lalloni, Orazi 2, Meleddu, Morelli 3, Zornetta 9, L Cappio, L Giaffreda. Allenatore: G. Rosichini.

Related posts

Calcio a 5, ottima prestazione del Montesilvano, che però cede 2-1 al Real Rieti

admin

Pallavolo Teatina, una nuova certezza al centro: Sofia Spadoni

redazione

La Sieco chiude in bellezza il 2019. Geosat Lagonegro affondata in tre set

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy