Politica

“La partecipazione dei cittadini alla vita politica di Pianella”. Replica del Pd al Gruppo Lega sulla questione del Palazzo de Caro

Pianella. “Il Partito Democratico può dare un contributo importante per un clima nuovo, migliore, per evitare che radicalismi contrapposti e mistificazioni portino questo Paese allo sfascio.
Ci duole constatare che la Lega Pianella continua a coltivare un concetto di politica priva di confronto con toni dittatoriali, in totale spregio di ogni diritto costituzionalmente garantito e, soprattutto, dell’art 21 della Costituzione in cui è incardinato, nella sua massima espressione, il principio della libertà di manifestazione del pensiero.

Infatti, ci resta difficile comprendere perché tutti i comunicati della Lega Pianella hanno inizio con la locuzione “hanno perso un’altra occasione per rimanere in silenzio”!
Forse perché non sono in grado di gestire un confronto politico con le opposizioni o forse perché la cultura e i valori su cui si basa il loro partito, impone una linea da non contraddire.

Ad ogni modo, qualsiasi sia la motivazione, il Circolo Pianella non condivide sia i toni sia i contenuti del comunicato Lega Pianella poiché sono in contrasto con i propri principi e valori democratici che avversano ogni rigida ideologia di appartenenza!
Il Circolo del Partito Democratico si vuole presentare ai cittadini ed anche all’opposizione, come un partito aperto, uno spazio concreto di dialogo costruttivo e propositivo; un laboratorio di idee e di progetti, ove le diverse storie politiche, culturali ed umane con cui si relazionano, diventano fattore di arricchimento e di crescita reciproca.
Il Circolo vuole sviluppare tra i cittadini una democrazia libera e forte: una democrazia intesa come partecipazione, inclusione, solidarietà, autogoverno, ma anche come capacità di decisione, come assunzione di responsabilità verso il bene comune.
Il Circolo crede fermamente nella democrazia come riconoscimento e ampliamento dei diritti della persona, delle capacità delle donne, delle speranze dei giovani, dell’esperienza degli anziani, del lavoro intelligente di tutti. Perché la libertà di ognuno sarà tanto più effettiva quanto più i diritti di tutti saranno garantiti.
Il PD di Pianella è giovane, altruista ed aperto al confronto con forze progressiste, civiche e democratiche poiché crediamo nella rigenerazione del partito, nel lavoro utile ai territori, nella salvaguardia del centro storico ancora poco valorizzato per rendere Pianella più attrattiva e proiettata ad un turismo sostenibile e diversificato. Non è più possibile aspettare il fatidico mese di agosto per aspettare qualche turista col passaparola di qualche bravo cittadino! In altre cittadine abruzzesi puntualmente si vedono manifestazioni coordinate con largo anticipo e sono oggetto di speciali documentari di stampo nazionale visibili in Rete e TV da qualsiasi parte del mondo!
Conosciamo bene l’importanza del Palazzo de Caro e cosa rappresenti da molti secoli per Pianella.
LA CASA COMUNALE dei Pianellesi dal 1700 fino alla prima parte del Novecento ed una finestra bellissima sul Gran Sasso e sulle colline vestine, degno esempio di bellezza paesaggistica.
Concetti, evidentemente, lontani da quelli della Lega Pianella!
In merito, invece, ai contenuti, in primis, in questo momento ci pare fuori luogo ogni attacco alla persona di D’Ambrosio e del Senatore D’Alfonso, sicuramente figure politiche rappresentative del Centrosinistra di ieri e di oggi che hanno dato un indiscusso contributo alla crescita delle proprie comunità. Non vogliamo ricordare le fratture del centrodestra pianellese causate da motivi che andrebbero spiegati in modo più chiaro proprio da chi si erge a censore dell’ultim’ora.
Tra l’altro, in merito alla tanto oltraggiata figura del ex sindaco D’Ambrosio che tanto astio e malessere crea al Gruppo Lega Pianella, rammentiamo a noi stessi, considerato che i leghisti rivendicano un’ottima memoria che purtroppo, a volte, dimenticano di avere, che molti esponenti dell’attuale maggioranza, sostenuta dal Sindaco Leghista, sono stati fedeli collaboratori dell’Ex Sindaco D’Ambrosio con il quale hanno condiviso e sostenuto, nel bene e nel male, progetti e scelte politiche per diverso tempo!

Con la viva speranza che il Gruppo Lega Pianella, per il futuro, mostri una maggiore apertura e diponibilità al confronto e ritrovi, dentro di sé, la memoria perduta!”. Si legge così in una nota del Circolo Pd Pianella.

Related posts

Ad Archi l’esilarante cabaret di Giovanni Cacioppo

admin

Presentato il “Summer Events San Giovanni Teatino 2018”

admin

Chieti, giornata di Studio Aso-Tso

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy