Politica

Chieti, riapertura scuole. Di Ciano: “Consentire alle famiglie di proseguire con la Dad su base volontaria”

Chieti. “Consentire alle famiglie di far seguire le lezioni a distanza ai propri figli, su base volontaria e in contemporanea alle normali lezioni in presenza”.

A chiederlo è Andrea Di Ciano, rappresentante di classe , che, in vista della possibile riapertura delle scuole dopo Pasqua, scrive oggi al sindaco del comune di Chieti, dott. Pietro Ferrara.

“Riteniamo che lezioni in presenza e Dad possano coesistere, e debba essere lasciata alle famiglie la possibilità di scelta sul tipo di didattica per bambini e studenti – spiega Andrea Di Ciano – In questo momento di emergenza molti genitori sono contrari a far tornare i propri figli a scuola, e la paura legata al Covid è ancora molto forte. Senza contare il rischio di contagi e focolai all’interno degli edifici scolastici. In tal senso crediamo che debba essere lasciata alle famiglie la facoltà di scelta tra didattica in presenza e didattica a distanza, anche in considerazione del fatto che le lezioni possono svolgersi all’interno della stessa aula ed essere seguite contemporaneamente in presenza oppure online.

Molti genitori lavorano oramai in smartworking e per loro la Dad non risulta né un limite né un problema – prosegue Di Ciano – Per tale motivo chiediamo al Sindaco Ferrara di prevedere dopo Pasqua la Dad su base volontaria, decisione che consentirebbe di ridurre le presenze in aula e quindi limitare il rischio d contagi”.

Related posts

Lanciano, ministero dei Trasporti al Comune: “Chiudere in autotutela pista ciclabile Via del Mare”

redazione

Francavilla, Edoardo Siravo e Davide Cavuti per la giornata della famiglia

admin

Pescara, Barocco e Oltre: gli appuntamenti di domani

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy