Politica

Accolto l’appello dei primari e operatori sanitari dell’ospedale di Chieti

“No alla demolizione del Corpo C”

Chieti. “Ringraziamo Nicoletta Verì e Claudio D’Amario per aver avuto, ma ne eravamo certi, la sensibilità di raccogliere l’appello dei primari e degli operatori sanitari del nostro ospedale e fermare la demolizione del corpo C del nosocomio testino.
È stata la vittoria del buon senso, ma, soprattutto, la vittoria del cuore e dell’attaccamento del Magnifico Rettore e di tutto il corpo sanitario ospedaliero ed universitario del nostro ospedale che hanno avuto la capacità di far valere, con la forza del dialogo, ma anche la fermezza derivante dal sapere di avere sostenuto una battaglia giusta, questa scelta.
Questo passaggio rappresenta un punto epocale della sanita’ teatina: i veri protagonisti dell’ospedale si sono assunti l’onore e l’onere di difendere una scelta giusta e di dimostrare, con ragionevolezza ad un interlocutore attento è disponibile come l’assessore Verí, la giustezza delle loro posizioni.
A loro va il nostro infinito grazie e riteniamo anche quello dell’intera città di Chieti.
Siamo convinto che adesso la sensibilità della Regione farà sì che l’azione sul nostro ospedale non si fermerà a questa scelta, ma con celerità, si faranno partire anche tutti quegli altri interventi che il nostro ospedale da troppo tempo necessita.
Ci spiace solo constatare il ruolo di esclusivo e distaccato spettatore che il Sindaco e la sua Amministrazione ha avuto su questa vicenda.
Ma ormai abbiamo capito che sarà una costante nelle battaglie più importanti per la nostra città”. Si legge così in una nota del gruppo consiliare della Lega Salvini in Comune a Chieti (Mario Colantonio, Fabrizio Di Stefano, Liberato Aceto ed Emma Letta).

Related posts

“A scuola di latte” nelle elementari di Marche e Abruzzo

admin

Di Giuseppantonio: “Crisi superata al Comune de L’Aquila grazie anche all’opera di mediazione dell’Udc”

redazione

Pescara, l’assessore Del Trecco su cantiere via Di Sotto

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy