Cultura e eventi

Il Premio Pratola punta sulla pace e sulla solidarietà

Giornalismo d’inchiesta, letteratura, musica e spettacolo tra le sezioni della XI Edizione. Tra i premiati il poeta libanese Haidar, la Caritas diocesana, la onlus Pink Partola

Pratola. Sarà all’insegna della pace e della solidarietà l’undicesima Edizione del Premio Nazionale Pratola 2021 che andrà in scena venerdì 25 giugno dalle ore 18.00, presso la struttura Santacroce Meeting di Sulmona. Nell’anno del decennale della manifestazione, l’Associazione Futile Utile che organizza l’evento dal 2012, ha voluto dare grande rilievo e spazio a personalità ed enti che nel loro ambito lavorativo sono quotidianamente impegnati verso la tutela di fondamentali valori quali la pace, e nell’aiuto dei propri simili. Non mancheranno altri importanti riconoscimenti in diversi ambiti, come il giornalismo d’inchiesta, la letteratura, lo spettacolo la musica, la carta stampata, l’economia, attributi a rilevanti personaggi del panorama nazionale e a realtà del territorio peligno.

Ad Hafez Haidar, poeta, scrittore, traduttore, di origini libanesi, docente presso l’Università degli Studi di Pavia, va il premio per la Sezione Pace e Solidarietà. Il prof. Haidar è stato candidato al Premio Nobel per la Pace negli anni 2016 e 2017 e nel 2018 candidato al Premio Nobel per la Letteratura. Da anni è impeganto a favorire in campo internazionale il dialogo interreligioso e pacifico tra popoli di culture diverse, con attività ed opere dedicate alla conoscenza e alla convivenza tra Cristianesimo e Islam. Alla Caritas diocesana di Sulmona va il riconoscimento per la Sezione Solidarietà. L’Ente si dedica da sempre ad attività di aiuto alle comunità bisognose e in questo difficilissimo momento, contraddistinto dal virus, ha confermato ulteriormente la vicinanza alla popolazione della diocesi, con numerose iniziative come: beni alimentari e buoni spesa per le famiglie in difficoltà, volontari in soccorso di anziani isolati e pasti caldi a domicilio, sportelli di aiuto e sostegno, materiale sanitario per ospedali e case di riposo. Ad essere meritatamente premaita è poi la Onlus Pink Pratola. L’associazione di volontariato, tutta al femminile, che promuove molteplici iniziative mirate alla prevenzione del cancro al seno e all’aiuto delle donne che affrontano con coraggio la loro malattia. La onlus è diventata un punto di riferimento in Valle Peligna e non solo.

Ampio spazio è dedicato alla Carta Stampata, con le premiazioni di Angelo De Nicola, caposervizio della Cronaca dell’Aquila per il quotidiano Il Messaggero, e di Domenico Ranieri, giornalista storico del quotidiano abruzzese Il Centro. “Quest’anno abbiamo voluto fare le cose in grande – spiegano i curatori della kermesse, Ennio Bellucci, già giornalista Rai e Pierpaolo Bellucci, presidente dell’Associazione Futile Utile – In occasione del decennale della manifestazione abbiamo puntato su nomi conosciuti a livello nazionale che rappresentano un punto di riferimento nel loro lavoro”. In questo senso va il premio attribuito a Sigfrido Ranucci, per il Giornalismo D’Inchiesta. Autore e conduttore del programma Rai di grande successo, Report, Ranucci da anni si occupa dei casi più delicati della recente storia del nostro Paese, come il traffico illecito di rifiuti e la mafia. Tra i riconoscimenti a lui attribuiti: Premio “Ilaria Alpi”; Premio Internazionale “Maria Grazia Cutuli”; Premio “Giuseppe Fava”; Premio “Giorgio La Pira”. Per la Sezione Regia Televisiva ad essere premiato è Claudio Del Signore. Originario di Sulmona, regista storico del programma Rai, Report, ha un’esperienza trentennale nel settore. È autore di numerosi Format-Tv: Un Giorno in Pretura, #Maestri, Il posto Giusto. Sempre per la RAI ha realizzato il programma I grandi della Letteratura Italiana, in collaborazione con il Corriere della Sera.

Alla scrittrice abruzzese Donatella di Pietrantonio va il riconoscimento per la Sezione Letteratura. Con il romanzo L’Arminuta (2017) tradotto in piú di 25 paesi, ha vinto, tra gli altri, il Premio Campiello, il Premio Napoli e il Premio Alassio. Il suo ultimo romanzo Borgo Sud è entrato nella cinquina dei finalisti del Premio Strega 2021 del prossimo luglio. La Sezione Musica vedrà protagonisti la cantante pop jazz aquilana Simona Molinari e il tenore e musicista pescarese, Piero Mazzocchetti. Cantautrice tra le più apprezzate nel panorama italiano, la Molinari, negli anni, ha collaborato e duettato con artisti di fama mondiale come Al Jarreau, Gilberto Gil, Peter Cincotti, Andrea Bocelli. Ha portato i suoi spettacoli nei teatri e nei jazz club più importanti d’Italia e del mondo, come il Blue Note di New York, Teatro Estrada di Mosca, Blue Note di Tokyo. Mazzocchetti, cantante, tenore, artista eclettico, riconosciuto in campo europeo come uno dei principali interpreti del genere crossover, si è esibito con i grandi della musica, come il tenore Josè Carreras. Numerose sono le sue performance in campo internazionale e nei più importanti teatri italiani. Ha da poco incisio, insieme a Gabriele Cirilli, una hit per l’estate, diventata un vero “tormentone” che sta spopolando in questi giorni sui social, sulle radio e tv nazionali e locali. Sarà proprio Gabriele Cirilli a presentare l’undicesima edizione del Premio Nazionale Pratola. L’attore sulmonese animerà la cerimonia di premiazione con la sua verve comica.

“L’associazione Futile Utile – sottolinea il presidente Pierpaolo Bellucci – ha voluto fare uno sforzo in più proprio in questo particolare momento, a cominciare da chi presenterà la manifestazione, per continuare poi con il parterre degli ospiti di grande prestigio e importanza”. Come Vanessa Gravina, premiata per la Sezione Spettacolo. Attrice di cinema, teatro, tv, tra le più seguite in Italia. Diretta da registi come Marco Risi, Alberto Lattuada, Giovanni Veronesi, Luciano De Crescenzo. A teatro ha interpretato ruoli di grande rilievo in spettacoli di registi come Armando Pugliese, Walter Manfrè, Neil Simon, Pino Strabioli e Patrick Rossi Gastaldi, Liliana Cavani. Dal 2018 veste i panni del fortunato personaggio di Adelaide di Sant’Erasmo, nella serie Tv di Rai Uno, Il Paradiso delle Signore, giunta nel 2021, grazie al grande successo, alla sua quinta stagione. Per il Giornalismo Televisivo il riconoscimento va a Enzo Romeo. Caporedattore e vaticanista del Tg2. Si è occupato dei principali avvenimenti internazionali degli ultimi anni e dei pontificati di Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Francesco.

Il campione olimpico di pallanuoto e allenatore Amedeo Pomilio, riceve il premio per la Sezione Sport. È uno dei pallanuotisti più titolati di sempre. Sotto la guida di Ratko Rudic ha conquistato con il Settebello, tra il 1992 e il 1995, il Grande Slam (Olimpiadi, Mondiale ed Europei). Ha partecipato a sei edizioni dei Giochi Olimpici, tre da giocatore e tre da allenatore. Con la Sisley Pescara ha centarto i più importanti traguardi a livello nazionale ed europeo. Adriano Monti Buzzetti Colella riceve il riconoscimento per la Sezione Giornalismo Televisivo. In forza alla RAI, dopo un decennio di lavoro presso i media della Città del Vaticano, in seguito ha condotto rotocalchi, settimanali e Tg a RAI Parlamento. È attualmente Vice Caporedattore della Redazione Cultura del TG2. Conduce la rubrica TG2 Weekend. Dulcis in fundo un tocco di dolcezza, appunto, con la premiazione di Apicoltura Colle Salera per la Sezione Economia e Lavoro. Produttori di mieli biologici monoflora di pregiata qualità, conosciuti in ambito internazionale e più volte premiati in concorsi di settore in Italia e all’estero. L’Azienda è situata in Valle Peligna, all’interno del Parco Nazionale della Majella. I prodotti sono realizzati con il metodo biologico e ottenuti attraverso un’apicoltura di tipo nomade: ad ogni fioritura gli alveari vengono trasportati, come un tempo, in meravigliose e selezionate aree dell’Appennino abruzzese.

Premio Nazionale Pratola XI Edizione
Curatori: Ennio e Pierpaolo Bellucci
Organizzazione: Ass. Futile Utile
Presenta: Gabriele Cirilli
Venerdì 25 Giugno – ore 18.00

I Premiati 2021:

Sigfrido Ranucci / giornalista – conduttore Report Rai 3 – sezione giornalismo d’inchiesta
Vanessa Gravina / attrice cinema – teatro – tv – sezione spettacolo
Donatella Di Pietrantonio / scrittrice – sezione letteratura
Enzo Romeo /caporedattore – vaticanista Tg2 – sezione giornalismo televisivo
Simona Molinari / cantautrice pop-jazz – sezione musica
Hafez Haidar / poeta – scrittore – saggista – sezione pace e solidarietà
Piero Mazzocchetti / cantante tenore – sezione musica
Claudio Del Signore / regista – Report Rai 3 – sezione televisione e regia televisiva
Adriano Monti Buzzetti Colella / vice caporedattore TG2 Cultura – sezione giornalismo televisivo
Amedeo Pomilio / campione olimpico pallanuoto – allenatore – sezione sport
Angelo De Nicola / giornalista – Il Messaggero – sezione giornalismo /carta stampata
Domenico Ranieri / giornalista – Il Centro – sezione giornalismo /carta stampata
Caritas / Diocesi Sulmona-Valva – sezione solidarietà
Apicoltura Colle Salera / produttori miele – sezione economia / lavoro
Associazione Pink Pratola / onlus – sezione solidarietà

Related posts

La Business Unit Cargo di Tua e Captrain rinnovano la partnership commerciale e potenziano i servizi merci su ferro VIDEO

admin

“Ancorami”, il nuovo singolo del cantautore e produttore Androman

redazione

San Giovanni Teatino, controlli dei Carabinieri negli esercizi pubblici

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy