Politica

L’Architettura contemporanea in terra cruda in mostra a Pescara

Pescara. Francia, Belgio, Svizzera, Cina e Italia. Ha toccato i principali Paesi del Mondo la prestigiosa mostra “Terra Award First International Prize for Contemporary Earthen Architecture”, il premio mondiale riservato alle architetture contemporanee realizzate in terra cruda, che da venerdì 15 settembre sarà visitabile anche a Pescara, grazie alla Fondazione Architetti Pescara Chieti ed alla Associazione Terrae Onlus.
La mostra sarà preceduta dal seminario “L’Architettura contemporanea in terra cruda”, inserito nell’ambito delle iniziative della XXI edizione della Festa della Terra di Casalincontrada, dedicata al vivere ed abitare sano. A partire dalle 15:30, a Pescara, dopo i saluti dei presidenti degli Ordini Architetti di Chieti e Pescara e del presidente della Fondazione Architetti Pescara Chieti, si susseguiranno gli interventi di Sergio Sabbadini, che presenterà i 40 progetti vincitori del progetto Terra Award, e di Alessio Battistella che si soffermerà sul caso ARCò, sulla cooperazione e progettazione partecipata, che sperimenta l’utilizzo della terra cruda. Il coordinamento del seminario è affidato a Gianfranco Conti.
Alle 19:00 verrà inaugurata la mostra, in esposizione per la prima volta l’11 maggio del 2016 a Grenoble, in Francia, e che raccoglie e racconta i progetti di architettura contemporanea in terra cruda nel mondo, edifici provenienti da tutti i continenti e costruiti con varie tecniche.
La mostra resterà aperta al pubblico dal 15 fino al 20 settembre, presso l’Urban Center di Pescara Porta nuova, in via E. Berlinguer tutti i giorni, esclusa la domenica, dalle 17 alle 19.

«Grazie alla fattiva collaborazione tra la Fondazione architetti, il CEDTERRA (Centro di Documentazione permanente sulle case di terra cruda) del Comune di Casalincontrada e l’associazione Terrae onlus – dichiara il presidente della Fondazione Architetti Pescara Chieti, Gaetano Parere – sono state promosse, nel tempo, diverse iniziative, quali una mostra fotografica, corsi, workshop e seminari, sull’architettura in terra cruda, presente con numerosi edifici anche sul nostro territorio e documentata dal censimento regionale delle case in terra cruda in Abruzzo. La promozione della mostra Terra Award e del seminario sulle architetture contemporanee in terra, rappresenta quindi un altro tassello di un percorso di aggiornamento professionale su una tecnologia di cui si sta perdendo la memoria in Abruzzo, ma molto utilizzata nel mondo.

Related posts

“Un salto nel Medioevo”, oltre duemila visitatori per la festa del territorio

admin

M5S Pescara: “La maggioranza di centrodestra smentisce la propria giunta: sì alla plastica in Comune!”

redazione

Deputato Andrea Colletti (M5S): “Prorogati termini versamenti fiscali, un primo atto per le imprese”

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy