Cultura e eventi

Estatica prosegue anche in caso di pioggia: Martufello “Teatriamoci”

Pescara. Anche in caso di pioggia, Estatica prosegue con il suo fitto programma: all’abituale arena del porto turistico attrezzata da Spray Record per ospitare gli spettacoli, si sostituirà l’adiacente Padiglione Becci, il tutto nel pieno rispetto delle normative anti-Covid.

E così, la rassegna in corso al porto turistico, accoglierà Pier Francesco Pingitore e il suo pubblico: domani, domenica 18 luglio alle 21.30 quando andrà in scena Se la panchina parlasse… diario indiscreto di un sedile malizioso. Biglietto 18 euro al botteghino o su CiaoTickets.

Si tratta del primo dei tre spettacoli di Teatriamoci, mini rassegna ideata da Federico Perrotta e ospitata all’interno di Estatica.

Pier Francesco Pingitore, regista, drammaturgo, autore televisivo e giornalista ha regalato sorrisi anche nei difficili momenti dovuti all’emergenza sanitaria: dopo i grandi risultati della messa in onda su Canale5 dello scorso 13 ottobre, lo spettacolo è tornato ad emozionare dal vivo ed in grande stile; l’appuntamento con questa ‘panchina scaltra’ reca la firma di UAO Spettacoli; sul palco la frizzante presenza di Martufello, Manuela Villa, Federico Perrotta, Morgana Giovannetti, Valentina Olla ed Alessandro Tirocchi.

“Storie, amori, litigi, passioni e quanti tradimenti, quante battute scherzose, quanti scherzi feroci, equivoci, quante scene tragicomiche potrebbe raccontare una panchina di un parco o del giardino pubblico se solo potesse parlare, avrebbe tante di quelle situazioni da raccontare”.

Sulla panchina protagonista di questo spettacolo si alternano fidanzati e mariti, mogli e amanti, artisti e personaggi alternativi, che raccontano le loro storie senza però rendersi conto di essere “monitorati” da “un sedile malizioso”, e dunque parlano dei loro incontri e più ancora degli scontri, dei litigi che li agitano.

A volte può succedere che l’amante traditore si scopre a sua volta tradito per ironia della sorte, ma quel che è certo è che non ci sono solo amori e infedeltà nei racconti della panchina: addirittura fanno la loro comparsa anche servizi segreti, complotti, tentativi di ammazzamenti, sia pure per finta.

“Se la panchina parlasse.. è tutto improntato sull’attualità: ci sono anche dialoghi sul Covid, sui vaccini, ovviamente sulle discussioni, sulle liti che vediamo in tv e poi su altri argomenti come il politicamente corretto”- spiega Pingitore. Il tutto è realizzato sempre con leggerezza e buonumore e come aggiunge il Maestro: “si tratta della prima riapparizione del Bagaglino dopo le note vicende del Salone Margherita, di cui aspettiamo ancora nei prossimi mesi una soluzione, che speriamo sia positiva”.

Così interviene Perrotta a proposito di questo appuntamento con il teatro nel capoluogo adriatico:

Sono fiero di portare in esclusiva regionale lo spettacolo Se la panchina parlasse.. nella città di Pescara e soprattutto di accompagnare il Maestro Pingitore a scoprire le bellezze del nostro territorio; sono certo che il pubblico gradirà questa speciale serata dedicata al divertimento e alla storia del Maestro, oltre che di una compagnia che ha fatto la storia del teatro e della televisione italiana.

Scene e costumi di Graziella Pera, musiche originali di Edoardo Simeone. Estatica prosegue con lo Street Food dal 21 al 25 luglio prossimi. Info su www.estatica-pescara.com

Related posts

Gionni Forchetti nuovo commissario Ater Lanciano

admin

Sistema “salva bimbi”. Melilla (Mdp): “Approvare la norma che lo renda obbligatorio”

admin

A Pescara “Shoah, come quadri alle pareti”

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy