Cronaca

Pescara, Padovano: “Festa di Sant’Andrea per ricordare i caduti del mare”

Pescara. “Come detto e annunciato nei giorni scorsi, la Festa di Sant’Andrea quest’anno vedrà solo le cerimonie religiose con attività ludiche e culturali che si terranno nelle giornate di domani, domenica e lunedì nel piazzale antistante la chiesa di Sant’Andrea”. Così Riccardo Padovano, membro del Comitato organizzatore, alla vigilia della tre giorni della ricorrenza cara a tutta la cittadinanza e in particolar modo alla marineria pescarese, che quest’anno, a causa della pandemia, non vedrà lo svolgimento delle consuete attività commerciali, musicali e di divertimento, così come i fuochi a mare. “Per quanto riguarda la processione in mare con la statua del Santo, sono stati autorizzati i due motopescherecci Erminio Padre e Sharon e altre due ulteriori imbarcazioni che seguiranno il corteo in mare per ricordare tutti i caduti, con la deposizione delle corone in mare alla memoria. In questa circostanza i diportisti che solitamente fanno da cornice a questa iniziativa raccomandiamo loro presenza e di evitare assembramenti. La manifestazione che terremo domenica mattina, vedrà, al rientro delle imbarcazioni in porto una attività pirotecnica intorno alle 12.30 cosi come vuole la tradizione. La cerimonia vedrà invece – prosegue Padovano – le imbarcazioni partire dal porto per arrivare nel tratto di mare all’altezza di Piazza Duca degli Abruzzi dove verrà gettata in mare la prima corona e poi a seguire all’altezza del Teatro Monumento D’Annunzio sarà gettata in mare la seconda corona e successivamente le ulteriori due corone saranno lasciate in mare in onore degli ultimi caduti quali Cristian Dell’Osa, Mimmo Grosso e al capitano della marineria Nicola Gasparroni. Verrà ricordato anche Nicolino Rabbuffo. Un ricordo nella giornata di domenica per chi – conclude Riccardo Padovano- ha lavorato in mare e sacrificato anche la vita”.

Related posts

La Provincia di Chieti individua nuovi spazi per il Convitto Vico

redazione

Confindustria Chieti Pescara, Giovanni Scurti alla guida della Sezione Sanità: “Filiera della Salute, un patrimonio di tutti”

admin

In ricordo di Anna Ventura

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy