Cronaca

Da Firenze a Bergamo, il cuore di due mamme per altre mamme

Dal loro diario un supporto per un progetto con gli Amici della Pediatria di Bergamo. La consegna da remoto il 5 agosto

Firenze. Giovanna e Camilla, due madri di Cerreto Guidi ( Firenze) e Montemerlo, a pochi chilometri da Vo’, in provincia di Padova, si sono conosciute scrivendosi lettere in quarantena. Su invito di un’amica comune, Gaia Simonetti, hanno dato vita ad uno scambio epistolare, raccolto in un diario, ” Il filo sottile del coraggio”.

Il libro, curato dalla stessa Gaia Simonetti, giornalista fiorentina, che segue la comunicazione del Museo del Calcio di Coverciano, è nato proprio per ” tendere la mano ad altre mamme”.

Dai proventi della vendita sono derivate 5 tappe del cuore in 9 mesi. La prossima, in particolare, prevede un gesto del cuore per il progetto buoni pasto per mamme e famiglie in difficoltà, promosso nel corso dell’emergenza socio- sanitaria, da ” Amici della Pediatria di Bergamo”, Onlus presieduta da Milena Lazzaroni.

Le due madri scrittrici si raccontano nelle lettere della bellezza delle piccole cose: dal fiore spuntato nella notte, al telefono che fa i capricci durante una video- chiamata di saluto, del coraggio con cui raccontano del “mostro” invisibile ai nipotini e della vita che riparte ogni giorno ( Mamma Giovanna è anche una nonna).

Related posts

La Petrocco Shpk a Tirana per partecipare al business forum tra Italia ed Albania

admin

Chieti, sopralluoghi con WWF lungofiume. Amministrazione: “Guerra alle discariche abusive”

redazione

Riserva sostenibile, mobilità alternativa per arrivare a Punta Aderci

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy