Economia

Incendio riserva dannunziana, Padovano: “Danni ingenti al patrimonio arboreo. Basta però integralismi ai tavoli di lavoro”

Pescara. “Ancora una volta assistiamo impotenti alla distruzione di un altro pezzo di pineta della nostra città, non voglio e non mi permetto di polemizzare in questo momento così drammatico ma più volte in vari tavoli istituzionali dove vi erano presenti ambientalisti , verdi, assessori e dirigenti di tutti i colori politici ho sempre detto che per tutelare il nostro patrimonio arboreo l’unico modo era ed è quello di applicare una seria prevenzione bonificando il territorio da sterpaglie e sottobosco”. Così il presidente della Confcommercio di Pescara Riccardo Padovano che poi aggiunge: “Più volte, parlando di prevenzione, avevamo sollecitato chi era preposto a togliere le sterpaglie dal sottobosco e ci avevano detto che era importante tutelarle per la creazione di un parco botanico. Oggi dopo quanto accaduto viene da pensare che alcuni vadano ai tavoli solo per apparire e non per portare le soluzioni ai problemi. Ma come detto oggi polemizzare serve a poco, anche se quanto accaduto ieri pomeriggio, ma non possiamo essere ostaggio di integralisti dell’ambiente perché quell’angolo dove è accaduto quello che è successo, era piena di sterpaglie. Per questo dico che è vero che non dobbiamo oggi penalizzare ma neanche essere vittime dell’integralismo ambientalista. Quando ci troviamo in un hinterland abitativo, come è quello dove ricadono le pinete di Pescara e Montesilvano, dove a ridosso ci sono le civili abitazioni, occorre una manutenzione ordinata e non ordinaria. Quindi una manutenzione straordinaria ordinata è quello che servirebbe. E a proposito di sterpaglie l’Anas non è stata sensibile alle mie denunce sui sacchi di spazzatura ai lati delle carreggiate della Variante 714 nella zona di Pescara sud. E sulle sterpaglie presenti sempre ai lati delle carreggiate della Variante che vogliamo dire? Se avessero ieri preso fuoco? È andato perso un patrimonio arboreo di inestimabile valore, ma almeno mi auguro che da oggi si possa cambiare modo di vedere le cose. E gli integralisti a quei tavoli di lavoro sulle cose da fare probabilmente non ci stanno bene”.

Related posts

Roadshow di Fondimpresa Abruzzo, “Fondimpresa: finanzia la competitività della tua azienda”

redazione

Padovano: “Abbiamo ribadito anche al Sottosegretario L’Abbate la nostra contrarietà al fermo tecnico della Marineria per agosto e settembre”

redazione

Confcommercio Chieti interviene sul mancato arrivo dei quotidiani nelle aree interne della provincia

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy