Politica

Pescara, Rapposelli (Fratelli d’Italia) su Commissione per cantieri scuole

Pescara. “Conto alla rovescia per il ritorno in classe in sicurezza a Pescara, il Comune accelera sui cantieri scolastici. Sono dieci gli Istituti che fanno capo al Comune di Pescara dove sono già in corso lavori di efficientamento energetico che vedono la partnership tra amministrazione comunale e Pescara Energia. Tre sono asili nido, quattro le scuole materne, tre le scuole primarie, ossia le elementari, per un importo complessivo pari 2 milioni 860mila euro. Ora l’obiettivo è fare presto, approfittando delle prossime tre settimane, al fine di garantire scuole libere e pronte ad accogliere il rientro dei ragazzi in aula in tranquillità, dopo gli ultimi due anni trascorsi in didattica a distanza causa Covid. Torneranno invece in aula in via del Circuito solo dopo le vacanze di Natale gli studenti della scuola media ‘Michetti’ che, come previsto e preannunciato, apriranno l’anno ancora nella sistemazione provvisoria dell’ex scuola elementare di Villa Fabio, sempre in via del Circuito”. Lo ha detto il Presidente della Commissione Edilizia scolastica e Pubblica Istruzione Fabrizio Rapposelli ufficializzando l’esito della Commissione che ha visto la partecipazione dell’assessore delegato all’Edilizia scolastica Gianni Santilli, vicesindaco, e di Giovanni Caruso dirigente di Pescara Energia.
“Ormai – ha spiegato il Presidente Rapposelli – siamo al giro di boa dell’estate 2021 ed è giunto il momento di tornare ad accendere i riflettori sulla situazione delle nostre scuole sotto il profilo strutturale. Dopo gli ultimi due anni scolastici trascorsi in emergenza, i nostri studenti hanno il diritto di tornare in aula in sicurezza, serenità e in spazi adeguatamente attrezzati. In realtà sappiamo che la macchina comunale non si è mai fermata e nelle ultime settimane ha ulteriormente ingranato la marcia per portare rapidamente a compimento le opere in corso. L’appalto più rilevante di oltre 2milioni e mezzo di euro, come riferito dall’assessore Santilli e dall’ingegner Caruso, riguarda 10 edifici scolastici: 3 asili nido, ossia La Conchiglia di via Vespucci, la Mimosa di via Benedetto Croce e Raggio di Sole di via Colle Marino; poi quattro scuole materne, ossia il comprensivo 4 con via Rigopiano, il comprensivo 6, il comprensivo 9 con via del Santuario e il comprensivo 10 con via Monte Bove; infine tre scuole primarie, ossia l’Istituto comprensivo 1 con la scuola elementare di Fontanelle, il comprensivo 8 con Borgo Marino nord e il comprensivo 9 con Colle Scorrano. Tali edifici sono sottoposti a opere di efficientamento energetico, che prevedono il rifacimento del cappotto, la sostituzione di tutti gli infissi e le finestre e l’isolamento termico della copertura con il rifacimento del tetto, oltre, ovviamente, alla ritinteggiatura di tutte le scuole. Non appena l’amministrazione comunale, con Pescara Energia che ha curato tutta la progettazione e la gestione della cantieristica specialistica, avranno chiuso il blocco dei 10 cantieri, partiranno le procedure per eseguire gli stessi interventi in altri 16 Istituti. Di fatto si tratta di opere sostanziali che, migliorando le prestazioni dei fabbricati sotto il profilo energetico, garantiranno un risparmio dei costi di gestione per lo stesso Comune e la maggiore sicurezza della popolazione scolastica. A tali opere – ha proseguito il Presidente Rapposelli – si aggiungono altri 73mila euro di fondi comunali utilizzati per microinterventi di manutenzione su altre 7 scuole cittadine. Le premesse lasciano oggi presupporre che per il 13 settembre prossimo, data di riapertura delle aule, tutte le scuole saranno pronte ad accogliere i ragazzi. Proseguiranno invece i lavori imponenti di rifacimento completo nella scuola media Michetti in via del Circuito dove appena ieri ho eseguito un sopralluogo. Lo stesso assessore Santilli ha rivelato che nei giorni scorsi sono stati superati dei piccoli problemi con la ditta che si è aggiudicata l’intervento, originaria di Roma, e si rispetteranno i tempi di cantiere, assicurando il ritorno degli studenti in sede al termine delle vacanze di Natale prossimo, dunque per gennaio 2022”.

Related posts

Chieti, i dubbi del Partito Democratico sul Dea di II Livello

redazione

Caro carburanti, Meritocrazia Italia “Inaccettabile il passo indietro sui tempi di proroga del taglio delle accise”

redazione

A San Valentino la premiazione del Concorso “Tonino Di Venanzio”

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy